La prima stagione senza titoli e il conseguente ingresso nel campionato WTCC, ha convinto i vertici di Citroen Racing a rivoluzionare completamente l’organico dei piloti in vista della prossima stagione.

Addio, dunque, a Dani Sordo, che molto probabilmente si accaserà in Hyundai (la squadra sarà presentata domani), e porterà al debutto la I20 WRC al Rally di Montecarlo. Saluta anche Mikko Hirvonen dopo due anni diametralmente opposti; nel 2012 il finnico si è confermato vicecampione del mondo alle spalle di Sebastien Loeb, in questa stagione ha conquistato appena un punto in più rispetto a Sordo nonostante lo spagnolo abbia disputato una gara in meno.

Nella scuderia francese entrano così Kris Meeke e Mads Ostberg con i relativi navigatori, oltre a Khalid Al-Qassimi che resterà insieme al munifico sponsor Abu Dhabi. Per il pilota nordirlandese, etichettato come il nuovo McRae diversi anni fa, si tratta di un ritorno a casa. Nel suo palmares c’è un titolo Junior con una C2 Super 1600, la vittoria del campionato IRC nel 2009 (su Peugeot) e qualche apparizione nel Mondiale con Prodrive e con la Citroen in questa stagione. “Per me è un’opportunità incredibile” ha dichiarato Meeke. “Sono sempre stato vicino alla Citroen negli ultimi anni. Avrò la possibilità di lavorare con una squadra che ha tanta esperienza. La Citroën DS3 WRC è una grande macchina e posso beneficiare delle conoscenze del team di progredire ancora. So che dovrò essere paziente durante la prima metà della stagione e imparare alcune gare che ancora non conosco”.

Discorso diverso per Mads Ostberg, 26 anni e già 65 partenze nella serie iridata, con sette podi e una vittoria (Portogallo 2012) con una vettura privata. “Sono molto felice e orgoglioso di entrare nel team Citroen Racing” ha dichiarato il norvegese. “Ho lavorato duro per ottenere un sedile ufficiale. Per tanti anni ho visto questo team vincente e per me è un sogno poter correre per loro. Il mio obiettivo sarà di essere veloce e vincere le gare, anche se la concorrenza sarà tanta”.

Programma ridotto invece per Khalid Al Qassimi, che parteciperà ai rally di Svezia, Portogallo, Italia e Spagna oltre alle gare del Campionato Mediorientale con la DS3 RRC. Possibile che negli appuntamenti dove l’emiro sarà assente, venga rimpiazzato da qualche pilota disponibile. “La composizione del nostro team per la stagione 2014 è coerente con i nostri obiettivi” ha dichiarato Yves Matton, Team Principal di Citroen Racing. “Meeke e Ostberg hanno intrapreso strade diverse nella loro carriera, ma sono entrambi al top nella gerarchia del rallismo mondiale. Il nostro obiettivo è quello di aiutarli nel loro cammino, e di provare a vincere qualche gara”. Lunedì prossimo a Versailles si terrà una conferenza stampa per svelare nel dettaglio i programmi della Casa francese per le gare su pista e per il Mondiale Rally.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

La prima stagione senza titoli e il conseguente ingresso nel campionato WTCC, ha convinto i vertici di Citroen Racing a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/12/1467333_10151794789757057_1417169717_n.jpg Citroen rinnova il parco piloti: nel 2014 spazio e Meeke, Ostberg e Al-Qassimi!

WRC