Mancano meno di due settimane al Rally di Sardegna e la FIA sta considerando la possibilità di cambiare il regolamento per invertire l’ordine di partenza nelle tappe del WRC.

L’inversione prevede oggi che il 15esimo classificato alla fine del primo giorno sia chiamato ad aprire la strada il giorno successivo, e così via. Il team principal della Citroen, Olivier Quesnel, ne ha parlato in Giordania lo scorso week-end con il collega Malcolm Wilson della Ford, avendo visto Sebastien Loeb e Mikko Hirvonen eliminati dalla lotta al vertice per via di questa norma.

“Le regole posson essere cambiate per il prossimo rally, l’abbiamo visto già in passato. Dobbiamo decidere con cautela, considerando tutti gli aspetti,e  vorremmo l’approvazione dei team prima di cambiare”.

Ma, mentre in altre occasioni il boss dell’Ovale Blu ha dato ragione a Quesnel, questa volta ha frenato il suo omologo dicendosi contrario ad un ritorno al passato. “Basta guardare la lotta in Giordania”, fa notare il gran capo della M-Sport. “Guardiamo a tutti i rally della stagione, cinque piloti in lotta per la vittoria in Svezia, quindi in Giordania il finale più serrato di sempre, tutto ciò grazie a questo regolamento. Stiamo vedendo tanto spettacolo, ma se tornassimo indietro potremmo assistere ad alcuni risultati decisamente prevedibili”.

“Sapevamo fin dall’inizio che Mikko Hirvonen e Sebastien Loeb non avrebbero potuto vincere questa corsa, anche a causa dell‘annullamento della prima tappa”, conclude Quesnel. “Il risultato era quello che ci aspettavamo, Ogier e Latvala in lotta. Se non cambiamo questa regola, non sapremo mai chi sia il più veloce, perché le condizioni non sono uguali per tutti”.

I tifosi sembrano dare ragione a Wilson, visto che negli anni scorsi si era contestato il “posto d’onore” riservato al primo, che sarebbe transitato (specie nelle gare su terra) dopo 14 vetture che gli hanno già segnato la strada. Stupisce però che l’idea arrivi da Quesnel, noto stratega che non si è mai fatto scrupoli a far alzare il piede ai suoi uomini nei momenti topici, specie nelle ultime tappe dei primi giorni di gara.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Mancano meno di due settimane al Rally di Sardegna e la FIA sta considerando la possibilità di cambiare il regolamento […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wrcwrc-210411-01.jpg Cambia la regola sull’ordine di partenza in Sardegna?

WRC