È stato Jari-Matti Latvala il più veloce nella Qualifying Stage del Rally d’Argentina, quinto appuntamento di un Mondiale sempre più targato Volkswagen. Il finnico, al via con la Polo R WRC, ha concluso la speciale di 4590 metri in 2’31”128, conquistando così la possibilità di scegliere la posizione di partenza preferita.

“Rispetto allo shakedown, ho fatto qualche modifica alla vettura, lavorando soprattutto sull’assetto. Si è rivelata una scelta felice, sono soddisfatto del feeling con la Polo e dell’ottimo inizio della gara”, ha commentato Latvala.

Gli avversari, comunque, non sono rimasti a vedere. Nella speciale situata nei dintorni di Villa Carlos Paz, Sebastien Loeb ha immediatamente ripreso confidenza con la Citroen DS3 WRC, chiudendo in seconda posizione. L’alsaziano, assente nella serie iridata dal Rally di Svezia ha concesso solo 35 millesimi a Latvala, ma sarà sicuramente uno degli uomini da battere. “All’inizio non avevo un buon feeling con la vettura, è bizzarro. Comunque la posizione è ottima”, ha detto Loeb.

Un errore frena invece Sebastien Ogier, leader della classifica iridata, che ha concluso con il terzo tempo. “Era importante fare un buon tempo nelle qualifiche e io l’ho fatto”, ha tagliato corto, minimizzando anche sulla rivalità con Loeb durante la gara. “Non è una mia ossessione, cercherò di arrivare più in alto possibile e di conquistare un risultato soddisfacente per me e per la Volkswagen”, ha chiarito il francese, molto sorridente con l’ex compagno di squadra durante la conferenza stampa di presentazione dopo i litigi di due anni fa.

Ancora in difficoltà i due piloti ufficiali del team Citroen, con Dani Sordo quarto seguito da Mikko Hirvonen. Lo spagnolo, tra i protagonisti in Portogallo fino al momento del ritiro, ha avuto un problema nello shakedown, mentre il vicecampione del mondo ha fatto un piccolo errore nelle qualifiche che ha compromesso l’esito finale della sua performance.

A seguire, dalla sesta all’ottava posizione, si sono classificate le Ford del team Qatar M-Sport, con Mads Ostberg primo degli inseguitori con un piccolo vantaggio su Thierry Neuville ed Evgeny Novikov. Andreas Mikkelsen, alla seconda gara sulla Volkswagen, e Martin Prokop, al via con la Ford Fiesta RS WRC del team Czech Jipocar Racing, completano la top 10, seguiti da Michal Kosciuzko (Mini) e dal locale Gabriel Pozzo (Ford), al rientro sulla scena iridata dopo diversi anni di stop.

L’ordine di partenza per la prima tappa è praticamente scritto, con tutti i piloti a scegliere di partire più indietro possibile rispetto alla posizione conclusa alle qualifiche. L’unico a fare una mossa in controtendenza è il russo Evgeny Novikov che, nonostante l’ottava piazza ottenuta, ha deciso di partire per primo. A seguire Pozzo, Koscizuko, Prokop, Mikkelsen, Neuville, Ostberg, Hirvonen, Sordo, Ogier, Loeb e Latvala.

Classifica (Top 10)

01. Latvala/Antilla – Volkswagen Polo R WRC – 2:31.1
02. Loeb/Elena – Citroen DS3 WRC – +0.035
03. Ogier/Ingrassia – Volkswagen Polo R WRC – +0.292
04. Sordo/Del Barrio – Citroen DS3 WRC – +0.912
05. Hirvonen/Lehtinen – Citroen DS3 WRC – +0.951
06. Ostberg/Andersson – Ford Fiesta RS WRC – +1.371
07. Neuville/Gilsoul – Ford Fiesta RS WRC – +1.804
08. Novikov/Minor – Ford Fiesta RS WRC – +2.785
09. Mikkelsen/Markkula – Volkswagen Polo R WRC – +3.703
10. Prokop/Ernst – Ford Fiesta RS WRC – +6.246

Luca Piana


Stop&Go Communcation

È stato Jari-Matti Latvala il più veloce nella Qualifying Stage del Rally d’Argentina, quinto appuntamento di un Mondiale sempre più targato Volkswagen

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/wrc-latvala-volkswagen-010513-01.jpg Argentina, Qualifiche: Miglior tempo di Latvala, seguito da Loeb e Ogier

WRC