Torna il sorriso in casa Citroen dopo le tre affermazioni consecutive della Volkswagen di Sebastien Ogier, che aveva dominato in Svezia, Messico e Portogallo, lasciando l’amaro in bocca al team francese. Sebastien Loeb, di nuovo al via al Rally d’Argentina, ha infatti bissato il successo ottenuto a gennaio a Montecarlo.

Niente da fare dunque per Ogier, comunque sempre più leader della classifica generale, che paga a carissimo prezzo l’errore della seconda tappa, quando è finito fuori strada con la sua Polo R WRC perdendo circa 40”. Il giovane pilota di Gap ha chiuso il quinto appuntamento stagionale con 55” sull’ex compagno di squadra, conquistando anche due punti extra per la seconda posizione nella Power Stage, dove ha concluso alle spalle del compagno Jari-Matti Latvala ma davanti a Mikko Hirvonen.

Volkswagen sugli scudi anche nella classifica riservata ai costruttori, grazie a Latvala che conquista il terzo gradino del podio dopo una lunga battaglia con Evgeny Novikov (Ford). Per il russo si tratta di una piccola delusione, visto che al termine della seconda tappa occupava la terza piazza con un discreto vantaggio sul finnico.

Buona prova anche per Thierry Neuuville, quinto con un ritardo di oltre quattro minuti, che porta la seconda Ford del team Qatar M-Sport nella top five.

I problemi della seconda tappa hanno penalizzato Hirvonen (Citroen), che non è riuscito ad andare oltre la sesta piazza finale. Il vicecampione del mondo, dopo questo ennesimo risultato deludente, è sceso in terza posizione nella classifica generale, facendosi superare di nuovo dal compagno Loeb che nei prossimi round sarà però assente.

Mads Ostberg (Ford), Andreas Mikkelsen (Volkswagen), Dani Sordo (Citroen) e Martin Prokop (Ford) chiudono la zona punti, seguiti dalle due Ford Fiesta RS WRC dei sudamericani Gabriel Pozzo e Daniel Oliveira. Nel WRC-2 si conferma il qatariano Al-Kuwari, che conclude la gara con un vantaggio di 13 minuti su Fuchs (Mitsubishi) e Ligato (Subaru) con la sua Ford Fiesta RRC.

Con questo risultato Ogier arriva a quota 122 punti nel Mondiale, seguito da Loeb fermo a 68 a causa delle assenze in Messico e Portogallo, e da Hirvonen, salito a 57. Il prossimo appuntamento della serie iridata sarà in Grecia con il Rally Acropolis, che si svolgerà dal 31 maggio al 2 giugno nei pressi di Atene.

Classifica (Top 10)

01. Loeb/Elena – Citroen DS3 WRC – 4.35.56:7
02. Ogier/Ingrassia – Volkswagen Polo R WRC – +55.0
03. Latvala/Antilla – Volkswagen Polo R WRC – +2:00.8
04. Novikov/Minor – Ford Fiesta RS WRC – +2:36.7
05. Neuville/Gilsoul – Ford Fiesta RS WRC – +4:40.5
06. Hirvonen/Lehtinen – Citroen DS3 WRC – +6:23.9
07. Ostberg/Andersson – Ford Fiesta RS WRC – +11:02.2
08. Mikkelsen/Markkula – Volkswagen Polo R WRC – +13:22.1
09. Sordo/Del Barrio – Citroen DS3 WRC – +13:22.3
10. Prokop/Hruza – Ford Fiesta RS WRC – +14:07.6

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Torna il sorriso in casa Citroen, vincitrice del Rally d’Argentina grazie al rientrante Sebastien Loeb.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/wrc-loeb-citroen-040513-02.jpg Argentina, Day 3: Loeb ridà il sorriso alla Citroen

WRC