La certezza matematica di non poter più ambire al titolo non ha frenato Thierry Neuville, scatenato nelle sei prove speciali di oggi con la sua Ford Fiesta RS WRC del team Qatar.

Il belga ha azzardato una tattica d’altri tempi, montando scelta di gomme a mescola morbida nonostante le previsioni meteo avverse. Si parlava infatti di un possibile acquazzone lungo le speciali, invece non è piovuto particolarmente forte e il giovane pilota ex Citroen è riuscito a beffare la concorrenza andando a chiudere la giornata con 9”8 su Dani Sordo.

Ottima prestazione anche per lo spagnolo, che ha pagato un avvio non brillante in mattinata ma è riuscito a rimontare nel pomeriggio, quando insieme a Neuville e Latvala si è dimostrato velocissimo su un fondo misto con tratti asciutti e altri umidi. Il finnico della Volkswagen è riuscito a conquistare una posizione verso fine giornata, quando ha superato Sebastien Loeb (Citroen) che ha optato per un ritmo più prudente. Per la vittoria finale bisognerà comunque fare i conti con l’alsaziano, che fino a metà giornata era leader indiscusso della gara.

La certezza matematica del titolo piloti ha tolto un po’ di rabbia a Sebastien Ogier (Volkswagen), che dopo sei tappe ha un ritardo di oltre 20” su Thierry Neuville. Il francese è comunque ancora in corsa per il podio, visto che Novikov (Ford) e Mikkelsen (Volkswagen) hanno un ritardo oltre il minuto. In netta crisi Mikko Hirvonen (Citroen) e Mads Ostberg (Ford), due che generalmente non amano l’asfalto e che in questo inizio gara hanno effettuato scelte errate sull’assetto della vettura.

Martin Prokop, decimo con la Ford Fiesta RS WRC, precede Robert Kubica (Citroen), primo di classe tra gli equipaggi iscritti al WRC-2 davanti a Elfyn Evans (Ford) e Rashid Al Ketbi (Ford). Nel WRC-3 è testa a testa tra Gilbert e Chardonnet, con Cronin terzo e outsider di turno. Nel campionato Junior dominio dello spagnolo Lemes davanti a Tidemand e Arellano. Domani sono in programma sette prove speciali.

Classifica (Top Ten)

  1. Neuville/Gilsoul – Ford Fiesta RS WRC – 1:08:56.5
  2. Sordo/Del Barrio – Citroen DS3 WRC – +9.8
  3. Latvala/Antilla – Volkswagen Polo R WRC – +11.8
  4. Loeb/Elena – Citroen DS3 WRC – +12.2
  5. Ogier/Ingrassia – Volkswagen Polo R WRC – +28.7
  6. Novikov/Minor – Ford Fiesta RS WRC – +1:03.6
  7. Mikkelsen/Nagle – Volkswagen Polo R WRC – +1:26.4
  8. Hirvonen/Lehtinen – Citroen DS3 WRC – +1:33.5
  9. Ostberg/Andersson – Ford Fiesta RS WRC – +1:37.5
  10. Prokop/Hruza – Ford Fiesta RS WRC – +2:36.3

Luca Piana


Stop&Go Communcation

La certezza matematica di non poter più ambire al titolo non ha frenato Thierry Neuville, scatenato nelle sei prove speciali […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/599790_527231890703178_1776888929_n.jpg Alsazia, Day 2: Neuville prende il comando, Loeb è quarto seguito da Ogier

WRC