Sono bastati i 4.500 metri della Power Stage, la “Strasbourg 1” che per l’occasione si è svolta come prova inaugurale, a Sebastien Ogier per laurearsi Campione del Mondo Rally 2013 per la prima volta nella sua carriera.

Il 29enne di Gap ha potuto esultare già prima di scendere in pista, visto che Thierry Neuville (Ford) rimasto come unico rivale, ha concluso la prova in seconda posizione alle spalle di Dani Sordo, lasciando per strada il punto che si è poi rivelato decisivo per dare il titolo al portacolori della Volkswagen. “Sono confuso ma anche molto felice” ha dichiarato Ogier, che adesso vorrebbe portare la Casa tedesca sul tetto del mondo tra i Costruttori. “Il titolo non si è deciso oggi, mancava solo la matematica ma la vittoria di Ogier era già decisa” ha replicato Neuville, che in questo weekend proverà a confermarsi sul podio. Il belga al momento è secondo alle spalle di Sordo, con un solo decimo di vantaggio sul francese del team Volkswagen. Ritardo più cospicuo per Mikko Hirvonen (Citroen) e Andreas Mikkelsen (Volkswagen), in cerca di un risultato positivo dopo alcune prestazioni in ombra.

I grandi delusi della giornata sono Jari-Matti Latvala (Volkswagen) e Sebastien Loeb (Citroen), rispettivamente sesto e settimo in graduatoria con un ritardo prossimo ai 3 secondi. Evgeny Novikov (Ford), Martin Prokop (Ford) e un ottimo Robert Kubica (Citroen DS3 RRC) chiudono la top ten, seguiti da Mads Ostberg (Ford) e Romain Dumas (Ford).

In ottica WRC-2 il polacco, ex pilota di Formula 1, godo di un vantaggio di circa 5” sui britannici Elfyn Evans e Robert Barrable, entrambi al via con due Ford Fiesta R5. Elenco iscritti ai minimi storici per il WRC-3 e Citroen Top Driver, con i tre francesi Chardonnet, Gilbert e Consani a ipotecare il podio virtuale. Assente Simone Campedelli, che dopo le ultime prestazioni ha deciso di lasciare la serie per concentrarsi sul Tricolore e pianificare la prossima stagione. Domani sono in programma sei prove speciali.

Classifica (Top Ten)

  1. Sordo/Del Barrio – Citroen DS3 WRC – 3:20.8
  2. Neuville/Gilsoul – Ford Fiesta RS WRC – +0.7
  3. Ogier/Ingrassia – Volkswagen Polo R WRC – +0.8
  4. Hirvonen/Lehtinen – Citroen DS3 WRC – +1.4
  5. Mikkelsen/Nagle – Volkswagen Polo R WRC – +1.5
  6. Latvala/Anttila – Volkswagen Polo R WRC – +2.6
  7. Loeb/Elena – Citroen DS3 WRC – +2.9
  8. Novikov/Minor – Ford Fiesta RS WRC – +3.7
  9. Prokop/Ernst – Ford Fiesta RS WRC – +6.3
  10. Kubica/Baran – Citroen DS3 RRC – +7.4

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Sono bastati i 4.500 metri della Power Stage, la “Strasbourg 1” che per l’occasione si è svolta come prova inaugurale, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/553793_612317422158731_1071790376_n.jpg Alsazia, Day 1: Sordo leader, Ogier è già campione del mondo. Solo settimo Loeb

WRC