La Targa Tricolore Porsche, organizzata da Italia Motorsport-Porsche Club Italia in partnership con Pirelli, ha fatto tappa sul circuito francese del Castellet per il terzo appuntamento stagionale, dove sono andate in scena due doppi round estremamente spettacolari. La Cayman Cup ha visto riproporsi l'appassionante duello fra Enrico Fulgenzi, vincitore di gara-1, e Giorgio Massazza, che si è fatto particolarmente acceso in gara-2, dove fra i due litiganti ha… goduto Maurizio Gioia, che conquista così la sua prima vittoria assoluta nella Cayman Cup. Nicola Bravetti si è invece imposto in entrambe le gare della Super Sports Cup

Enrico Fulgenzi, scattato dalla pole position di gara-1, ha lottato nelle prime battute con "Gioga", che al Paul Ricard si è espresso ai massimi livelli in entrambe le gare. Rimasto leggermente indietro, Enrico Fulgenzi ha costruito stavolta il proprio successo sulla pazienza. Una volta assestate le temperature delle gomme della sua Cayman Cup, il pilota jesino ha portato il proprio attacco al leader "Gioga", approfittando anche di un contatto fra Giorgio Massazza e Marco Macori, che ha costretto il leader della classifica di campionato ad un'appassionante rimonta. Nell'arco della gara, Fulgenzi ha cercato di non commettere errori, mantenendo comunque un ritmo sostenuto a suon di giri più veloci. Ottimo secondo posto finale per "Gioga", che ha mantenuto il proprio distacco dallo scatenato Fulgenzi sotto i 5 secondi. Terzo, dopo una bella rimonta, Giorgio Massazza, che ha preceduto un ritrovato Manrico L'Ala e Angelo Rogari, debuttante quest'anno al voltante delle Cayman, che ha confermato quanto di buono aveva mostrato le stagioni scorse in altri campionati. Dominio nella Selection Cup per Francesco Giustiniani, che si aggiudica così la terza vittoria consecutiva della stagione 2009. Secondo posto per Vittorio Belumè davanti ad un'altra "new entry" della Selection Cup, Norberto Cangani. In gara-2, probabilmente la manche più spettacolare di questa stagione, Fulgenzi e Massazza hanno duellato a lungo in prima e seconda posizione, col pilota jesino che riusciva a rintuzzare le pressioni del milanese, finché Fulgenzi non provocava un testacoda al milanese, rimediando un drive-through. "Gioga" ereditava così la prima posizione, ma all'ultimo giro il romano doveva abbandonare a causa di un problema tecnico, consegnando così la vittoria all’ottimo Gioia, che conquistava il primo successo assoluto nella Cayman Trofeo Pirelli. Seconda posizione per Manrico L'Ala e terza per il giovanissimo debuttante Marco Masutti, che ha preceduto Fabio Mignani e Davide Bertozzi. Rispettivamente settimi e ottavi Giorgio Massazza e Massimo Fulgenzi, penalizzati entrambi di 10 secondi per ripetuti contatti nel finale di gara. Massazza riesce a conservare la leadership in campionato per cinque punti, con Gioia che si è portato al terzo posto. Nella Selection Cup, Norberto Cangani ha avuto la meglio proprio nel finale su Francesco Giustiniani, che conserva comunque la leadership in campionato.

La Super Sports Cup ha vissuto del bellissimo duello fra lo svizzero Nicola Bravetti con la potente 997 Gt3 RSR di classe GT2 r e uno scatenato Gianluca De Lorenzi con la 997 GT3 Cup di classe GT3 r1. Nelle prime battute De Lorenzi ha cercato di fare l'andatura, ritardando il più possibile tutte le staccate, ma al sesto giro la maggior potenza della vettura di Bravetti ha consentito al pilota elvetico di conquistare la prima posizione assoluta. Una volta "libero", Bravetti ha accumulato già dalla tornata successiva un vantaggio di un paio di secondi, rimasto pressoché inalterato fino alla bandiera a scacchi, nonostante i generosi sforzi di De Lorenzi, che si è aggiudicato comunque la classe GT3 r1, riservata alla 997 GT3 Cup. Secondo posto di classe per Franco Greco e terzo per Valentino Fornaroli, autori di una corsa regolare. Vittoria in GT3 r2 per Vitaliano Maccario su Massimo Valentini e Marco Magli, mentre Fausto Broggian e Paolo Solimano hanno conquistato rispettivamente la classe GT4 r e GT5 r. Col successo di oggi, Nicola Bravetti sale a 10 punti dal leader di classe GT2 r Giovanni Caligaris, oggi secondo; in classe GT3 r1, conduce ancora Bianconi, con 9 punti di vantaggio su Greco. Bis di Bravetti in gara-2, con Fornaroli secondo assoluto e primo in GT3 r1. Stefano Barbieri di aggiudica la GT3 R2, mentre Fausto Broggian e Paolo Solimano portano a termine la loro missione, rispettivamente in GT4 R e in GT5 R.


Stop&Go Communcation

La Targa Tricolore Porsche, organizzata da Italia Motorsport-Porsche Club Italia in partnership con Pirelli, ha fatto tappa sul circuito francese […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/BRAVETTI_GH1_3607.jpg Targa Tricolore Porsche – Le Castellet: in Cayman Cup svettano Fulgenzi Gioia. “Uno-due” Bravetti in Super Sports Cup