Un nome, una garanzia: con 160 Gran Premi disputati e 12 stagioni in Formula 1, l'inglese Johnny Herbert entra a fare parte della "grande famiglia" della Superstars Series. Al via del campionato International Series organizzato da Roma Formula Futuro e riservato alle potenti berline da oltre 500 cv, quest'anno ci sarà anche lui per portare in pista una delle Chevrolet Lumina CR-8 schierate dal team Motorzone Race Car.

Dopo il campione in carica Gianni Morbidelli, Andrea Chiesa e le altre attese new-entry Emanuele Naspetti e Mimmo Schiattarella, cresce la presenza degli "ex" della massima categoria e sale ancora la qualità dello schieramento 2010 che vedrà coinvolti squadre e piloti di primo piano.

Herbert porterà con sé tutta la sua esperienza ad una squadra che già può contare sull’indiscusso valore professionale dell'ingegnere Giuseppe Angiulli, responsabile del progetto tecnico, e la collaborazione di Renato Melchioretto. Un'avventura, quella della Motorzone Race Car, iniziata nella Superstars Series solamente lo scorso anno, sempre con la Chevrolet Lumina CR-8, ed immediatamente concretizzatasi con il successo conquistato nell’ultimo appuntamento della stagione 2009, in occasione della trasferta sudafricana di Kyalami, dove ad imporsi fu il pilota e team manager Fabrizio Armetta, coinvolto al cento per cento nell’operazione che ha portato a definire l’accordo con il fuoriclasse inglese.

"Sono molto felice di partecipare nella stagione 2010 alla Superstars – ha dichiarato Johnny Herbert – Non vedo l'ora di tornare a confrontarmi con i miei vecchi amici ed avversari dei tempi della F1 come Morbidelli, Naspetti e Chiesa e altri grandi nomi che si uniranno alla categoria nelle prossime settimane. La Superstars è cresciuta moltissimo negli ultimi anni e ritengo che in questa stagione sarà particolarmente competitiva. Fare parte del team Motorzone Race Car e guidare la Chevrolet Lumina rappresenta un’ulteriore sfida, considerando che non posso fare meglio di quanto è stato fatto lo scorso anno nell’ultima gara, quando Fabrizio Armetta a Kyalami ha conquistato un eccellente successo! Sarà un grande spettacolo con Audi, BMW, Mercedes, Porsche, Chevrolet, Chrysler, Jaguar, Cadillac e la Maserati.  Uno schieramento veramente notevole per la stagione che partirà da Monza il prossimo 28 marzo".

"La presenza di Herbert nella nostra squadra
– ha commentato Fabrizio Armetta – è senz’altro un onore per tutti noi. Ma rappresenta anche un importante ed impegnativo compito rivolto a fare un ulteriore salto qualitativo e a continuare a dare il massimo, per potere mettere il pilota inglese a proprio agio e consentirgli di esprimere il suo enorme potenziale. Anche per noi sarà un mettersi alla prova, per confermare le nostre capacità ad un livello ancora più alto. La nostra sfida è far crescere il team anche grazie all'apporto di Herbert".


Stop&Go Communcation

Un nome, una garanzia: con 160 Gran Premi disputati e 12 stagioni in Formula 1, l'inglese Johnny Herbert entra a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/touring-270210-01.jpg Superstars – Una nuova stella al via nel 2010: Johnny Herbert con la Chevrolet Lumina del team Motorzone