Le due Maserati Quattroporte schierate dallo Swiss Team hanno dominato la sessione di qualificazione della Superstars a Spa-Francorchamps: ad ottenere infatti la pole è stato Andrea Bertolini, con 2’52.538, tallonato dal compagno di squadra Alessandro Pier Guidi 2’53.556. Le due vetture del Tridente hanno dettato il passo sui saliscendi di Spa, su una pista ancora umida dalla pioggia caduta prima della sessione e conclusasi proprio sotto l’acqua, con una interruzione con bandiera rossa a causa di un incendio sulla Chrysler 300C SRT8 di Mauro Cesari (MRT by Nocentini).

Nei due start lanciati di domani, alle 11.30 e alle 16.25, alle spalle delle Maserati prenderanno posto la Mercedes C63 AMG di Luigi Ferrara (Caal Racing), attuale leader della serie, e l’Audi RS4 di Gianni Morbidelli (Audi Sport Italia), rallentato nel giro finale dalla rottura del leveraggio del cambio proprio mentre tentava di migliorarsi avendo montato le rain nuove. La classifica prosegue con altre due Mercedes, rispettivamente di Max Pigoli e Johnny Herbert, entrambi in forza al Team Romeo Ferraris, mentre la BMW M3 si è fermata alla quarta fila con Stefano Gabellini, che sarà affiancato da Michela Cerruti, sulla “rosa” C63 del Team Romeo Ferraris.

A concludere la “top ten” di Spa ci sono Francesco Sini al volante della Jaguar XF-R del team Ferlito Motors e Thomas Biagi su BMW M3, che sconta in questa occasione la penalizzazione di due posizioni in griglia impostagli a Misano.


Stop&Go Communcation

Le due Maserati Quattroporte schierate dallo Swiss Team hanno dominato la sessione di qualificazione della Superstars a Spa-Francorchamps: ad ottenere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/ghnfghngnn.jpg Superstars – Spa, Qualifica: Prima fila tutta Maserati con Bertolini e Pier Guidi