Dopo la pioggia di ieri finalmente un bel sole illumina il tracciato di Imola, pronto ad accogliere la partenza della prima gara della Superstars Series.

Start eccezionale per Morbidelli, che passa secondo, mentre Cola rimane in testa. Dietro di loro Papini con Biagi ed uno straordinario Ferrara, già in quinta posizione. Al Tamburello Russo viene coinvolto in un incidente e danneggia la propria M3 a tal punto da doversi ritirare.

Sul traguardo del primo giro Morbidelli supera Cola e si porta in testa, mentre Biagi e Ferrara superano Papini. Il pilota della Mercedes attacca Biagi, ma il pilota della BMW Italia tiene duro.

Nel lap successivo, sempre sul rettilineo del traguardo, Biagi supera Cola ed Herbert sopravanza Papini. Alla Villeneuve Cola riprende la posizione su Biagi e si riporta in seconda piazza. Nel giro successivo Ferrara cerca di sfruttare la maggiore potenza della Mercedes per superare sia Biagi che Cola, ma commette un errore e tocca l’erba nella piega precedente il Tamburello, sbattendo contro il muretto e terminando la propria gara.

Al quinto lap Cola commette un errore in uscita dalla Villeneuve ed esce di strada. Il driver della Hop Mobile Audi Sport Italia riesce a riprendere la pista, ma perde due posizioni e scivola quarto. Nel frattempo Herbert pressa Biagi nel tentativo di agguantare la seconda posizione.

Frattanto Pigoli è risalito fino alla quinta posizione e comincia a pressare Cola. Zadotti e Cappellari lottano per l’ottava posizione, con il pilota della Chevrolet che riesce a rimanere in ottava posizione.

Al settimo giro Herbert attacca con decisione Biagi, mentre i due si avvicinano a Morbidelli, il quale sembra soffrire di problemi al posteriore. Alla Rivazza Biagi attacca Morbidelli, toccandolo e facendo in modo che il compagno di squadra perda quattro posizioni scivolando quinto.

Le posizioni di testa sembrano stabilizzarsi, con Biagi che sembra in grado di allungare su Herbert e Cola più veloce di Pigoli e Morbidelli. Al nono giro Cressoni attacca Gabellini per la decima posizione, me per ora rimane undicesimo. Gabellini si ferma al decimo giro lasciando una posizione da top ten per rientrare ai box.

All’undicesimo passaggio Herbert attacca Biagi in maniera sempre più decisa, rischiando di superarlo alla Tosa. Frattanto Cappellari si rende protagonista di un testacoda in uscita dalla Rivazza, perdendo moltissime posizioni.

All’ultimo giro Herbert diventa sempre più aggressivo e attacca Biagi praticamente ad ogni curva, con Cola che si tiene pronto a sfruttare un qualsiasi errore dei due. Nonostante ciò nulla cambia e Biagi coglie la prima vittoria stagionale per la BMW, seguito da Herbert e Cola. Pigoli e Morbidelli chiudono la top five, davanti a Del Castello, Papini, Zadotti, Cressoni e Cappellari.

A fine gara Herbert si è fermato al Tamburello dopo aver sentito uno strano rumore provenire dal posteriore. Non dovrebbero esserci comunque problemi per la seconda gara.

Ottima la prestazione di Herbert, mentre su Biagi pesa la macchia di un sorpasso forse un po’ troppo aggressivo nei confronti del compagno di squadra. Bravissimo il giovane Cola a tenere testa ad avversari più quotati. Buona la prestazione di Pigoli, quarto dopo una prestazione opaca in qualifica. La classifica generale vede ora Ferrara sempre in testa a quota 43, ma con soli 2 punti di vantaggio su Biagi e 3 su Pigoli. Stupefacente la quarta piazza di Del Castello, mentre Herbert è quinto con 21 punti.

Thomas Biagi – BMW Team Italia – BMW M3 E92:

“E’ stata una gara difficile, anche perchè ho avuto dei problemi sia di motore che di assetto al posteriore. Nonostante ciò ho tenuto duro e sono riuscito a vincere. Dedico la vittoria alla BMW, a Ravaglia e al mio fans club che è qui presente.”

Alberto Cola – Hop Mobile Audi Sport Italia – Audi RS4:

“Ho commesso un errore alla Villeneuve e senza scia faticavo a stare con gli avversari. La macchina andava bene e soprattutto non ha avuto alcun calo alla fine della gara, a differenza delle altre vetture. Sono felicissimo perchè questa per me è la prima vera gara nel Superstars, e ottenere un podio è davvero qualcosa di speciale.”

Clicca qui per i risultati completi di Gara 1 di Imola

Nella foto, Thomas Biagi

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Dopo la pioggia di ieri finalmente un bel sole illumina il tracciato di Imola, pronto ad accogliere la partenza della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/biaimo.jpg Superstars Series – Imola – Gara 1: Biagi su Herbert e Cola, Ferrara sbatte e si ritira