Il weekend del Mugello inizia sotto il segno della Porsche Panamera S. Al debutto nella Superstars Series con Fabrizio Giovanardi, la berlina della casa di Stoccarda ha dominato la sessione di qualifica ed è stata l’unica ad infrangere la barriera di 2 minuti. Esordio e pole per il pilota di Sassuolo, che si conferma subito come uno dei protagonisti di un campionato che, oltre ad arricchirsi di un altro marchio blasonato, acquisisce ancora maggiore interesse nella sfida tra differenti brand e piloti al top.

Ed è lotta al vertice, quella che si preannuncia per le due gare di domani (entrambe valevoli per la serie tricolore), con il capoclassifica Thomas Biagi autore del secondo miglior tempo con la prima delle M3 E92 del Team BMW Italia. Dietro di lui, nell’ordine, i suoi compagni di squadra Gianni Morbidelli e Stefano Gabellini. Quinto tempo per il rientrante Christian Montanari, su un’altra BMW schierata dalla RGA Sportmanship, che aveva saltato il precedente round di Hockenheim.

Sempre tra i primi Luca Cappellari, anche lui su una M3 E92 ufficiale, autore del miglior crono nelle prove libere del venerdì. Settimo tempo per la prima Mercedes C63 AMG di Luigi Ferrara (CAAL Racing), con la vettura gemella di Max Pigoli incollata dietro. Bene anche la Chrysler 300C di Matteo Cressoni (MRT by Nocentini), che ha chiuso il turno nono.

Classifica (Top 10)

01. Fabrizio Giovanardi – Porsche – 1:59.777
02. Thomas Biagi – BMW – 2:00.025
03. Gianni Morbidelli – BMW – 2:00.140
04. Stefano Gabellini – BMW – 2:00.426
05. Christian Montanari – BMW – 2:00.541
06. Luca Cappellari – BMW – 2:00.741
07. Luigi Ferrara – Mercedes – 2:01.076
08. Max Pigoli – Mercedes – 2:01.234
09. Matteo Cressoni – Chrysler – 2:01.261
10. Francesco Sini – Mercedes – 2:01.414


Stop&Go Communcation

Il weekend del Mugello inizia sotto il segno della Porsche Panamera S. Al debutto nella Superstars Series con Fabrizio Giovanardi, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/touring-240710-011.jpg Superstars – Mugello, Qualifiche: Pole al debutto per la Porsche Panamera guidata da Fabrizio Giovanardi