Il fascinoso circuito di Spa-Francorchamps, oltre sette chilometri di pura adrenalina, il prossimo 15 luglio sarà lo scenario ideale della sesta tappa della Superstars International Series. Su una delle piste più belle d’Europa, immersa nella foresta delle Ardenne, si rinnova la sfida tra le stelle del campionato organizzato da FG Group, che vede in testa alla classifica, dopo la precedente trasferta ungherese, Tonio Liuzzi.

Alle spalle dell’ex F1, al top con la Mercedes ufficiale AMG della Caal Racing, si presenterà il campione 2010 Thomas Biagi, staccato dalla vetta del campionato di appena sei lunghezze. Pronto a scendere nuovamente in pista anche il giovane svedese Johan Kristoffersson (Audi RS5 – Team KMS), che quest’anno si è attestato come uno dei principali contendenti per il titolo. Sempre al volante della velocissima RS5 è atteso Gianni Morbidelli, che proprio sul tracciato belga ha disputato quattro Gran Premi di Formula 1, arrivando sesto con la Footwork-Ford.

Presente anche il Roma Racing Team, con Nico Caldarola nelle vesti di manager e pilota, pronto ad affidare una seconda Mercedes “giallo-rossa” ad un duo d’eccezione: Alessandro Garofano e Luca Rangoni (vincitore proprio con la squadra romana a Misano la passata stagione).

Al rientro Mika Salo, con la Maserati Quattroporte dello Swiss Team. Il finlandese, dopo aver debuttato quest’anno a Monza e aver dato dimostrazione di poter competere per le primissime posizioni, ci riprova proprio a Spa. La compagine svizzera avrà al volante della seconda berlina della Casa del Tridente Mauro Cesari, volto noto al mondo della Superstars per gli ottimi risultati ottenuti nel 2009, anno in cui aveva chiuso la stagione con un ottimo terzo posto nella classifica Internazionale. New entry d’eccezione, tra le fila del Team BMW Dinamic, l’inglese Jeff Smith, mentre non poteva mancare la M3 di Stefano Gabellini, protagonista quest’anno al Mugello dove è salito per ben due volte sul podio.

Attesa particolare per il colombiano Camilo Zurcher, in cerca più che mai della prima vittoria, solamente sfiorata (a causa di una penalizzazione) all’Hungaroring, mentre il compagno di squadra Andrea Larini è pronto ad indossare tuta e casco sempre per difendere i colori del team Romeo Ferraris, dopo avere centrato un successo al Mugello.

Max Pigoli punta di nuovo il podio con la Jaguar del Team Ferlito. La berlina inglese è stata perseguitata da continue sfortune dopo un avvincente avvio di stagione che aveva visto il comasco conquistare la vittoria nella prima gara di Monza. A completare un interessante varietà di “brand” ci sarà la Chevrolet Lumina della Solaris Motorsport, forte della determinazione del suo uomo di punta Francesco Sini, vincitore della seconda gara sul circuito di Scarperia.


Stop&Go Communcation

Il fascinoso circuito di Spa-Francorchamps, oltre sette chilometri di pura adrenalina, il prossimo 15 luglio sarà lo scenario ideale della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/touring-110712-01.jpg Superstars – Motori accesi in questo weekend a Spa-Francorchamps