La Superstars ha concluso oggi sul circuito di Monza la stagione 2007 con una gara che, senza vincoli di classifica essendo già assegnati i titoli in palio, ha riservato spazio solo allo spettacolo. Se infatti al termine dei 14 giri affrontati dalle potenti berline V8 è stato Gianni Morbidelli, su Audi RS4, a conquistare la vittoria precedendo Alessandro Balzan (Jaguar S-Type R) e Alessandro Battaglin (BMW M5), la classifica finale è maturata dopo numerosi colpi di scena. 

Nello start lanciato è stato Morbidelli, che prendeva il via dalla posizione più avanzata, a dettare il passo, con una andatura lenta che non ha consentito alle BMW 550i di sfruttare la maggiore velocità rispetto alle Audi. Max Pigoli (Jaguar), che prendeva il via dalla quarta posizione, riesce a sopravanzare, senza però evitare un contatto, Giuliano Alessi (BMW 550i), che finisce in testa-coda e riprende il via dal fondo della classifica. Proprio questo gap lo penalizza quando, impegnato nel recupero, viene violentemente tamponato da Steven Goldstein (Audi), che per questo viene penalizzato con uno stop and go che non rispetta venendo quindi squalificato con bandiera nera, anche se il pilota colombiano non si è fermato fino alla conclusione della gara. Alessi, costretto al ritiro, perde la terza posizione in campionato in favore di Giorgio Sanna (Audi), che lo scavalca per appena un punto. Perfetta la gara di Battaglin, che sopravanza subito Kristian Ghedina (BMW 550i) e si lancia all’inseguimento delle prime posizioni. Al secondo passaggio la leadership passa, seppur per un solo giro, nelle mani di Balzan, autore di una staccata vincente alla Ascari, con il pesarese dell’Audi che riprende la prima posizione, senza più lasciarla, al giro successivo con un sorpasso all’interno della Parabolica. La Jaguar di Pigoli, in crisi di gomme, si trova a dover fronteggiare i ripetuti attacchi di Battaglin: al settimo passaggio Battaglin ha la meglio alla Parabolica, con Pigoli che nel difendersi entra in contatto con Ghedina, che a sua volta stava provando a sorpassarlo, finendo nella sabbia accusando anche un principio di incendio sulla sua vettura. Poche tornate ed anche Ghedina, con la vettura compromessa dal contatto, si rende protagonista di una spettacolare uscita di pista. L’attenzione nelle battute conclusive è tutta per Balzan e Battaglin, che fino all’ltimo prova a conquistare il secondo gradino del podio. Sanna conclude ai piedi del podio davanti a Roberto Benedetti (BMW M5) e Francesco Ascani (BMW 550i). 

Trattandosi dell’ultimo appuntamento FGSPORT ha deciso di premiare i propri campioni 2007, ossia Gianni Morbidelli e Giuliano Alessi, rispettivamente vincitori del titolo Piloti nel Campionato Italiano e nella International Series, e la Caal Racing di Corrado Canneori, per il titolo Team nella International Series.

Nella foto, Morbidelli (Audi) e Balzan (Jaguar)


Stop&Go Communcation

La Superstars ha concluso oggi sul circuito di Monza la stagione 2007 con una gara che, senza vincoli di classifica […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/SUPERSTARS_Morbidelli_Audi_e_Balzan_Jaguar.jpg Superstars – Monza: Gara, Morbidelli festeggia il titolo italiano