Dopo la vittoria di Monza, Pigoli è tornato sul gradino più alto del podio. Il pilota del team Romeo Ferraris si è imposto sulla pista di Misano in Gara 2, dopo che a conquistare il primo successo della giornata era stato Luigi Ferrara. Alle spalle del comasco ha concluso la BMW M3 di Thomas Biagi seguito fino alla linea del traguardo da un ottimo Christian Montanari, che porta sul terzo gradino del podio la M3 del team RGA Sportmanship.

La cronaca

Gara 2 parte in regime di safety car a causa della pioggia. Con la bandiera verde si avvia bene Pigoli che procede solitario. Subito dietro l’alfiere della RGA Sportmanship Montanari che fin delle prime battute tiene alle sue spalle Thomas Biagi. In difficoltà la Mercedes di Ferrara perde subito svariate posizioni (chiuderà settimo). Esuberante la rimonta delle due Audi RS4 in particolar modo quella di Riccardo Bossi, avvantaggiato con il bagnato dalla trazione integrale della sua vettura che dopo esser partito dalla non fila conclude quarto. Meno fortunato il suo compagno di squadra Dionisio costretto al ritiro durante l’ultimo giro quando era sesto. Emozioni sulla linea del traguardo con le due BMW di Montanari e Biagi che arrivano appaiate, ma è il portacolori del Team BMW Italia ad avere la meglio su sammarinese per appena 22 millesimi.

Il prossimo appuntamento della International Superstars Series è in programma per il weekend del 18-19 giugno sul circuito inglese di Donington, dove andrà di scena il quarto appuntamento valevole per il campionato internazionale.

Classifica (Top 5)

01. Pigoli (Mercedes C63 AMG – Romeo Ferraris) 13 giri
02. Biagi (BMW M3 E92 – Team BMW Italia) a 6″273
03. Montanari (BMW M3 E92 – RGA Sportmanship) a 6″295
04. Bossi (Audi RS4 – Audi Sport Italia) a 10″936
05. Tramontozzi (BMW M3 E90 – Movisport) a 14″239


Stop&Go Communcation

Dopo la vittoria di Monza, Pigoli è tornato sul gradino più alto del podio. Il pilota del team Romeo Ferraris […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/touring-050611-03.jpg Superstars – Misano, Gara 2: Sotto la pioggia Pigoli leader del campionato