La squadra di Nico Caldarola fa sul serio e quest’anno, grazie all’esperienza di un pilota della portata di Luigi Ferrara, vuole ricoprire un ruolo da protagonista nella Superstars International Series, dove ha già messo a segno due podi nelle gare di Monza.

La Mercedes C63 AMG Coupé del Roma Racing Team messa a disposizione dell’asso pugliese (vice campione Superstars nel 2010 e nel 2011) è stata portata per la prima volta in pista nelle fasi finali della stagione 2012 dove ha potuto mostrare il suo gran potenziale, per poi presentarsi quest’anno con l’obiettivo di puntare alle posizioni di vertice.

Per il prossimo appuntamento della serie internazionale, che sbarcherà per la prima volta nella sua storia in Repubblica Ceca il prossimo 19 maggio, sulla vettura tedesca sono previsti aggiornamenti importanti che lo stesso Ferrara ci ha raccontato: “A Monza abbiamo fatto due belle gare, ma non sono ancora soddisfatto. La nostra vettura non era al cento per cento infatti pagavo un bel po’ di sottosterzo in uscita dalle due di Lesmo e in Parabolica, facendomi perdere decimi preziosi. Nonostante questo abbiamo portato a casa due ottimi terzi posti”.

“Per Brno la squadra sta lavorando tantissimo sulla vettura, in particolar modo sulla parte anteriore dove abbiamo un nuovo paraurti dove spiccano due belle ali, ovviamente nel pieno rispetto del regolamento Superstars. Il circuito che andremo ad affrontare mi piace molto, anche se non sposa le caratteristiche della Mercedes, anzi, penso che Audi avrà modo di tirar fuori le unghie, dovrò stare attento a Gianni Morbidelli! Quest’anno non nascondo che ho nel mirino la vittoria del titolo che vedo raggiungibile grazie all’ottimo supporto che il RRT mi sta dando già in questi primi mesi di attività insieme”.


Stop&Go Communcation

La squadra di Nico Caldarola fa sul serio e quest’anno, grazie all’esperienza di Luigi Ferrara, vuole ricoprire un ruolo da protagonista nella Superstars.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/superstars-ferrara-mercedes-rrt-070513-01.jpg Superstars – Luigi Ferrara in cerca del gradino più alto del podio