Il calendario 2012 della International Superstars Series, organizzata da FG Group, includerà l’11 novembre Sentul, il circuito di Jakarta, la capitale dell’Indonesia che oggi con il suo interland conta su ben 22 milioni di abitanti, sui 250 di questo Stato Asiatico che ha uno dei maggiori trend di sviluppo economico a livello mondiale.

Sentul, uno dei più affascinanti circuiti asiatici, al centro di una straordinaria foresta tropicale ma a soli 30 chilometri dal centro di Jakarta, ha la caratteristica di ottenere sempre un folto pubblico grazie alla notevole passione degli indonesiani per il motorsport.
 
L’annunciata presenza alla gara di Superstars di Ananda Mikola, idolo locale, che si è misurato con campioni quali Jean Alesi, JJ Letho, Johnny Herbert ed altri, garantirà il pieno di pubblico nell’autodromo fatto costruire da Hutomo MP (Tommy Sohearto), uno dei più importanti industriali indonesiani.

Questa tappa extra-europea sottolinea la strategia di espansione internazionale della categoria messa in atto da FG Group e porta a due le new-entry nel calendario 2012 Superstars dopo l’ingresso dell’Hungaroring, anch’esso sempre oggetto di record di pubblico.
 
Uno scenario internazionale adeguato alla classe delle vetture “da sogno” che partecipano in Superstars: dalla Mercedes C63 AMG alla Maserati Quattroporte, dall’Audi RS4 e RS5 nella prossima stagione, alla BMW M3 V8, dalla Chrysler 300C con oltre 580 cv, alla Chevrolet Lumina 6.2 litri, fino alle Cadillac CTS-V, la Porsche Panamera e la Jaguar XF-R, per aprire poi le porte al prossimo arrivo, l’annunciata Lexus LS400.
 
Il calendario 2012, pur in attesa di approvazione da parte del Consiglio Mondiale della FIA, vedrà così nove round per la Superstars International Series e sette per la International GT Sprint Series. Il primo start avverrà il 1 aprile sul circuito di Monza, per poi proseguire il cammino a Imola (22 aprile), Donington (20 maggio), Mugello (3 giugno), Hungaroring (1 luglio), Spa-Francorchamps (15 luglio) e Portimao (16 settembre). La conclusione europea della stagione 2012 avverrà a Vallelunga il 7 ottobre, appuntamento che anche quest’anno ha raccolto l’entusiasmo del pubblico con ben 28 mila presenze nel weekend. Appena archiviato l’appuntamento romano i team prepareranno le vetture per la trasferta in Indonesia.
 
Come annunciato ogni tappa sarà scandita da un programma su due giorni, sabato e domenica che, anche grazie ad un rinnovato Paddock Show, costituiranno una grande kermesse per i fans di Superstars.
 
Maurizio Flammini Presidente di FG Group ha dichiarato: “Questo accordo con l’Indonesia è augurale per il futuro di Superstars e per la promozione del business dei Piloti, Team e Industrie che partecipano alla nostra Serie in uno dei Paesi in maggiore sviluppo in Asia con una crescita del PIL superiore al 6% annuo”.
 
Tinton Soeprapto, imprenditore che ha creato l’Autodromo di Sentul, ha dichiarato: “Siamo molto felici di ospitare la International Superstars Series al Sentul International Circuit e contenti di continuare il nostro lungo rapporto con FG Group. L’Indonesia è un mercato in crescita è siamo fiduciosi che l’evento sarà di successo e ripetuto negli anni. Abbiamo fatto miglioramenti importanti alla pista che porteranno il FIA Grade da 4 a 2 e abbiamo un staff esperto per gestire l’evento. La Superstars a Sentul offrirà anche una grande opportunità al nostro idolo locale, Ananda Mikola, di correre davanti al numeroso pubblico di casa”.

Il calendario 2012 della Superstars

01. 1° aprile – Monza
02. 22 aprile – Imola
03. 20 maggio – Donington Park (Gran Bretagna)
04. 3 giugno – Mugello
05. 1° luglio – Budapest (Ungheria)
06. 15 luglio – Spa-Francorchamps (Belgio)
07. 16 settembre – Portimao (Portogallo)
08. 7 ottobre – Vallelunga
09. 11 novembre – Sentul (Indonesia)


Stop&Go Communcation

Il calendario 2012 della International Superstars Series, organizzata da FG Group, includerà l’11 novembre Sentul, il circuito di Jakarta, la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/touring-211011-01.jpg Superstars – In Indonesia la chiusura della stagione 2012