Emilio Radaelli, Team Manager di Audi Sport Italia, è un fiume in piena quando si tratta di parlare della stagione 2012 della Superstars oramai alle porte. Dopo aver portato la RS4 al vertice della categoria nel biennio 2007-2008, quest’anno il team con sede a Novara è pronto a schierare la nuovissima RS5.

“La RS5 – afferma Radaelli – è la naturale evoluzione della RS4, con gli stessi punti di forza ma con un progetto di dieci anni più nuovo e quindi maggiormente performante. Il grande vantaggio della RS5 è insito proprio nel DNA della progettazione Audi: la posizione arretrata del motore che rappresenta un grande vantaggio. Il punto di forza della RS5 è infatti l’equilibrio: a differenza di altri brand Audi punta sul giusto equilibrio fra telaio e motore, che deve avere i cavalli necessari a sfruttare al massimo le potenzialità della vettura, senza mirare solo all’incremento della potenza”.

Due i leit-motiv del vostro team di quest’anno: da una parte il ritorno del binomio Audi Sport Italia – Gianni Morbidelli, dall’altra la presenza e il supporto a due realtà straniere nuove nella Superstars: come è nata questa scelta?
“Audi Sport Italia è la filiale italiana di Audi Sport e quindi ritenevamo fondamentale il binomio tricolore team-pilota. Morbidelli ha corso molti anni con noi, conquistando il Campionato Italiano nel 2007 e 2008, quindi siamo certi saprà rendere grande anche la RS5. Abbiamo poi cavalcato l’opportunità di portare in Superstars delle realtà straniere che, interessate e già legate ad Audi, sfrutteranno il nostro know-how pur rimanendo delle compagine assolutamente autonome: condivideremo infatti la struttura ma ognuno parlerà la propria lingua. Il team Audi Sport MTM punta sul giovanissimo Thomas Schoffler, che deve crescere e per il quale è stato scelto questo contesto. Di più esperienza, anche se principalmente locale, lo svedese Johan Kristofferson, che ha corso fino ad ora in Svezia e in Germania e che sarà seguito dal team KMS”.

Un’ultima domanda riguarda, d’obbligo, la R8 LMS: la vedremo nella GT Sprint?
“Il nostro interesse, sul quale siamo già pienamente al lavoro, è poterla schierare nella GT Sprint dal Mugello: vogliamo essere presenti con la R8 LMS, dopo le sporadiche apparizioni dello scorso anno, con un programma preciso: appena riceveremo la nuova vettura potremo ufficializzarlo”.


Stop&Go Communcation

Emilio Radaelli, Team Manager di Audi Sport Italia, è un fiume in piena quando si tratta di parlare della stagione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/touring-240312-01.jpg Superstars – Emilio Radaelli parla del 2012 di Audi Sport Italia