Sfida in casa per la gara Superstars al Motor Show di Bologna: a giocarsi infatti la finalissima sono state le Audi RS4 ufficiali di Audi Sport Italia, rispettivamente di Dindo Capello e Gianni Morbidelli, con Capello riuscito ad avere la meglio sul compagno-rivale mentre la Jaguar S-Type R di Max Pigoli (Jaguar Dealers Team) ha completato il podio bolognese. Otto gli iscritti a questo prestigioso appuntamento, una vetrina particolare davanti agli appassionati che da ogni parte d’Italia vengono per visitare il Motor Show e assistere alle sfide della "Shell Arena". Le vetture presenti rappresentavano tutti i modelli impegnati nel campionato 2007. A completare la compagine Audi c’era Massimiliano Venturi, l’unica Jaguar S-Type R presente era affidata, come anticipato, a Pigoli, due le BMW 550i schierate, una per Gian Maria Gabbiani (Caal Racing) ed una per Edo Varini (GDL Racing), mentre Sergio Fiorelli (Caal Racing) e Alessandro Battaglin (Gass Racing) hanno affrontato la sfida al volante della BMW M5.

A fare la differenza è stata la trazione integrale Audi: le avverse condizioni della pista, molto scivolosa la mattina, ed il tipico tracciato del Motor Show, con brevi accelerazioni, curve decise e tratti molto guidati, ha favorito le RS4 rispetto alla concorrenza. Ma nessuno dei partecipanti si è tirato indietro davanti al duello, infiammando il pubblico con le berline da oltre 400 cavalli e il classico "sound" dei motori V8. Capello, come detto, è riuscito ad imporsi in finale davanti al compagno di squadra Morbidelli, mentre Pigoli ha conquistato la finale per il 3° posto precedendo Edo Varini, soddisfatto in quanto al debutto sulla BMW 550i. Out invece nei turni precedenti, con il selettivo metodo della kermesse che non concede alcun errore, gli altri partecipanti. Ad avere qualche rimpianto è solo Max Venturi, unico costretto al ritiro nei quarti di finale a causa del cedimento del differenziale, mentre per gli altri il responso è arrivato direttamente dal cronometro con il quale hanno lottato fino alla bandiera a scacchi.

Il Motor Show rappresenta un appuntamento di prestigio e fra i partecipanti vi è infatti chi lo ha affrontato guardando a progetti in ottica 2008, come Gian Maria Gabbiani, in fase di trattative per entrare nel campionato. Ma è anche una occasione che regala alla serie una importante visibilità. Le finali sono infatti state proposte in diretta da RaiSport Satellite, mentre ulteriori servizi in differita saranno proposti domani da Nuvolari. Numerose inoltre emittenti e testate che seguono le sfide della "Shell Arena".

Nella foto, Dindo Capello in azione al Motorshow


Stop&Go Communcation

Sfida in casa per la gara Superstars al Motor Show di Bologna: a giocarsi infatti la finalissima sono state le […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Superstars-MotorShow-Audi-RS4-Dindo-Capello.jpg Superstars: Dindo Capello si aggiudica la corona al Motorshow!