È iniziato all’insegna delle BMW il week-end di Adria della Superstars Series. Ad ottenere il miglior crono in assoluto è stato infatti il pesarese Stefano Gabellini, più veloce con la 550i della CAAL Racing nella sessione del mattino in cui ha fermato i cronometri sul responso di 1’21"412, seguito a ruota da Gianni Morbidelli, con gomme nuove autore di 1’21"862 nel pomeriggio con la M3 E90 by ROAL Motorsport. Dietro di loro la Zakspeed Chrysler 300C SRT8 di Pierluigi Martini e nell’ordine le M5 di Roberto Papini e Mauro Cesari. La rottura del supporto del differenziale ha invece tenuto ferma ai box nella seconda sessione la Mercedes C63 AMG di Max Pigoli, attuale leader del campionato, che si è comunque detto abbastanza soddisfatto nel complesso delle prestazioni del suo mezzo.

Tra le novità anche il debutto con Andrea Chiesa della Maserati Quattroporte schierata dallo Swiss Team, che aveva completato solamente pochi giri nei test di Franciacorta svolti venerdì della scorsa settimana. Per la "supercar" del Tridente, nessun problema di sorta, anche se c’è da dire che la squadra sta ancora portando avanti lo sviluppo della vettura che al momento paga soprattutto un peso ancora elevato. "Sembra che quest’anno la situazione si sia ribaltata. – ha affermato Gabellini dopo le prove – La scorsa stagione contro le Audi RS4 eravamo penalizzati sui tracciati medio-lenti come Adria ed avvantaggiati sulle piste veloci. Quest’anno, nel confronto con Chrysler e Mercedes è invece tutto il contrario". "Dobbiamo ancora lavorare sul set-up della vettura. – ha dichiarato Morbidelli – Il tempo ottenuto oggi non è indicativo perché ho utilizzato un treno di gomme nuove".

Libere 1 (clicca per il pdf)

Libere 2 (clicca per il pdf)

Nella foto, Stefano Gabellini in azione


Stop&Go Communcation

È iniziato all’insegna delle BMW il week-end di Adria della Superstars Series. Ad ottenere il miglior crono in assoluto è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/STS_Gabellini.jpg Superstars – Adria – Libere: Gabellini e Morbidelli i più veloci