Finale “thrilling” per la Superstars a Vallelunga. Sarà l’autodromo capitolino ad assegnare, il prossimo fine settimana (8 e 9 ottobre), i titoli della International Series e del Campionato Italiano, che vedono al comando della classifica due differenti piloti e cinque contendenti al successo assoluto in rappresentanza di tre costruttori: BMW, Maserati e Mercedes.

A guidare le fila nella International Series c’è Luigi Ferrara, il pugliese della Caal Racing che a Valencia ha portato al successo la Mercedes C63 AMG (per lui anche una vittoria nel Tricolore sulla pista di Misano) e vanta appena 11 lunghezze, con un bottino massimo di 43 punti, nei confronti del suo più diretto inseguitore Alberto Cerqui, portacolori del Team BMW Italia. Il 19enne bresciano è balzato in seconda posizione dopo avere ottenuto un doppio successo in occasione del precedente appuntamento del Mugello che gli costerà tuttavia 60 chilogrammi di handicap peso. Alle sue spalle, benché distaccato di sole nove lunghezze, c’è il proprio compagno di squadra Thomas Biagi, campione 2010 e intenzionato a difendere fino all’ultimo lo scettro. Il bolognese è a pari punti con Andrea Bertolini, pluri-titolato FIA GT ed uomo Maserati: con la Quattroporte dello Swiss Team è andato a segno cinque volte, trionfando a Valencia ed ottenendo una doppietta a Donington e Spa-Francorchamps.

Davanti a tutti nel Campionato Italiano c’è invece Cerqui, con Ferrara questa volta nel ruolo di inseguitore, distanziato di soli sei punti. A otto lunghezze segue Max Pigoli (che nel 2006 aveva già scritto il proprio nome nell’albo d’oro), con un’altra Mercedes del team Romeo Ferraris e, un po’ più distanziato, lo stesso Biagi, ancora in gioco per questa volata conclusiva.

Ma l’attenzione potrebbe spostarsi a sorpresa anche su altri protagonisti. Al via ci saranno infatti gli ex F1 Johnny Herbert (reduce da un podio ottenuto proprio Mugello sempre con la Mercedes) e Gianni Morbidelli, al volante di una Audi ufficiale. Ma tutti gli occhi saranno puntati anche sulla giovane “lady” Michela Cerruti, prima nel weekend inaugurale di Monza. Così come su Alessandro Pier Guidi, secondo con l’altra Maserati sui saliscendi toscani due settimane fa, e tanti altri. Da segnalare anche il ritorno della Chevrolet Lumina con Fabrizio Armetta, che porterà a otto il numero di “brand” presenti (assieme a quelli già citati, bisogna ricordare Cadillac, Jaguar e Lexus).


Stop&Go Communcation

Finale “thrilling” per la Superstars a Vallelunga. Sarà l’autodromo capitolino ad assegnare, il prossimo fine settimana (8 e 9 ottobre), […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/touring-051011-02.jpg Superstars – A Vallelunga sfida finale per decidere i titoli