A pochi giorni dal secondo appuntamento di Imola, cresce l’attesa per il duello imminente tra le grandi stelle della Superstars Series.

Per l’occasione, infatti, debutterà al volante della Maserati Quattroporte dello Swiss Team un nome di riguardo del motorsport internazionale: Christian Fittipaldi. Il driver brasiliano, sotto i colori della squadra che lo scorso anno ha conquistato il titolo piloti con Andrea Bertolini, è pronto a scendere in pista, prendendo il posto del finlandese Mika Salo (con cui quest’anno si alternerà di volta in volta al volante), nell’ottica di puntare al titolo nel 2013.

“Sono entusiasta di debuttare nella Superstars”, ha dichiarato Christian Fittipaldi. “Quest’anno sarò presente solamente in tre gare e una di queste è Imola. Il desiderio è di confrontarmi con gli altri campioni presenti ed inserirmi tra i protagonisti, con il principale obiettivo di puntare al titolo fin dalla prossima stagione. La mia intenzione è comunque quella di fare bene fin da subito, confidando su una vettura che reputo tra le più competitive della serie. Anche se non sarà facile, visto appunto i nomi presenti nella Superstars. Di certo si tratterà di una bella sfida”.

Un’ulteriore new entry pronta a dare spettacolo è Ananda Mikola, volto noto al mondo delle ruote scoperte, già in evidenza nella Formula 3000 e nella World Series Light nel Vecchio Continente, con un trascorso importante anche nelle gare asiatiche. Il pilota indonesiano, che guiderà una delle Jaguar XF-R del Team Ferlito, è l’emblema del nuovo assetto geografico della Superstars, proteso sempre di più verso un’espansione mondiale, cominciando dalla tappa asiatica di Sentul, ultimo appuntamento della stagione 2012 in programma a metà novembre.

“La Superstars è sicuramente la serie di rifermento a livello europeo nelle ruote coperte”, ha dichiarato Ananda Mikola. “Avrò la possibilità di farvi il mio ingresso dalla porta principale, avendo a disposizione una vettura che già a Monza, con il mio compagno di squadra Max Pigoli, si è rivelata estremamente competitiva, centrando immediatamente la pole e la vittoria di Gara 1. Imola sarà il primo passo di un lungo cammino che mi condurrà fino alla tappa di Sentul, la mia pista di casa“.

Sempre sotto il profilo internazionale, è pronto ad indossare nuovamente casco e tuta anche l’alfiere del team scandinavo KMS, Johan Kristoffersson, il giovane rookie (classe 1988) che si è già messo in mostra nel primo round di Monza, chiudendo quinto alla bandiera a scacchi con una più che performante Audi RS5, proprio alle spalle di Thomas Biagi. Il bolognese, con una delle M3 E92 del Team BMW Dinamic gestite dalla Roal Motorsport, sarà senz’altro uno dei tanti piloti candidati a tenere alta in pista la bandiera tricolore.

Pronto a difendere i colori AMG, Tonio Liuzzi, vincitore a Monza di Gara 2 al volante della Mercedes C63 AMG, e di Gianni Morbidelli, sempre al volante di una nuovissima Audi RS5 ufficiale, che su un tracciato come quello del Santerno promette senza dubbio grandi cose


Stop&Go Communcation

A pochi giorni dal secondo appuntamento di Imola, cresce l’attesa per il duello imminente tra le grandi stelle della Superstars […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/touring-180412-01.jpg Superstars – A Imola sfida aperta tra Italia e “resto del mondo”