Mat Jackson ha conquistato la pole con uno splendido crono di 1:00.259 fatto segnare ad inizio sessione. Il pilota della Racing Silverline ha sbaragliato la concorrenza, stampando un tempo irraggiungibile per Collard, secondo davanti ad un eccezionale James Nash e ad un Plato che in molti si aspettavano più competitivo. Ottimo quinto Turkington, che porta 45kg di zavorra; il suo compagno di squadra, Stephen Jelley, si è piazzato sesto, facendo il lavoro che doveva essere di Anthony Reid, solo decimo in griglia.

Alle spalle delle due 320si del Team Rac si piazza l'altra BMW di Jonathan Adam, il quale ha staccato di un decimo il nostro Giovanardi. Il pilota di Sassuolo ha fatto il massimo che poteva, in un weekend in cui il dominio di Chevrolet e BMW sembra escludere le Vauxhall dalla lotta per il podio, almeno per il momento. Da considerare anche i 36 kg di zavorra che il nostro Piedone è costretto a portare in macchina.

Ottimo nono posto per Chilton, davanti al già citato Reid, Neal, Vaulkhard e l'altra Focus di Onslow-Cole.

Incidente a 13 minuti dalla fine per Johnny Herbert, che ha causato una bandiera rossa ed ha terminato le prove anzitempo. Il driver del Team Dynamics ha raggiunto una magra 17esima posizione, tutt'altro rispetto alle aspettative pre-gara. Le difficoltà di Herbert, vincitore di gare in Formula Uno, conferma quanto sia difficile portare al limite queste macchine.

Clicca qui per la classifica completa delle Qualifiche di Silverstone

Nella foto, Mat Jackson

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Mat Jackson ha conquistato la pole con uno splendido crono di 1:00.259 fatto segnare ad inizio sessione. Il pilota della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/btcc00_jackson11.jpg Silverstone – Qualifiche: Jackson vola, bravi Collard (2°) e Nash(3°). Piedone(8°) limita i danni, disastro Herbert