Sui 4.909 metri del famoso circuito “Enzo e Dino Ferrari” di Imola si svolgerà il terzo appuntamento stagionale del trofeo Castrol Seat Leon Supercopa, una serie che nelle prime quattro gare è stata una sequenza di forti emozioni per i duelli mozzafiato di cui sono protagonisti i concorrenti. Venerdì 2 luglio giornata dedicata alle verifiche ed alle prove libere per permettere ai 24 concorrenti di familiarizzare con la pista emiliana e trovare il set up più efficace per il tecnico ed impegnativo tracciato.

Sabato 3 alle 9.55 ed alle 15 i due turni di prove ufficiali dai quali uscirà la griglia di partenza di gara 1 prevista per le 9 di domenica 4 luglio, mentre per la seconda gara, quella delle 16.30, la griglia verrà composta invertendo le prime otto posizioni di gara 1, a tutto vantaggio del grande spettacolo e dell’alto agonismo, come le prime quattro gare della stagione hanno ampiamente dimostrato. Entrambe le corse si articolano su 48 minuti più un giro con  sosta obbligatoria ai box e possibilità di cambio pilota.

Il Trofeo Castrol Seat Leon Supercopa, dopo quattro gare ha collezionato tre vincitori diversi, con grandi stravolgimenti anche nelle due corse dello stesso week end. Al comando del monomarca organizzato da Seat Motorsport Italia si trova il parmense della Vimotorsport Franco Fumi, con una vittoria, un secondo ed un terzo posto all’attivo, ma a tallonarlo c’è l’altrettanto esperto abruzzese della PRS Group SpeedRacing Simone Iacone, salito ben tre volte sul podio, seguito a sua volta dai portacolori Starteam vincitori delle due gare di inizio stagione a Vallelunga, il calabrese Giuseppe Cirò ed il milanese Matteo Milani.

Ma sempre più arrembanti sono anche altri due conoscitori delle serie monomarca come il romano Stefano Costantini, sempre protagonista nelle prime quattro sfide, oltre al siciliano della L.R.M. Racing Salvatore Tavano, primo attore ad Adria dove ha vinto la proibitiva gara 2, dopo il 2° posto in gara 1. Attenzione puntata anche sull’equipaggio del Team Cantarelli formato dal navigato Michele Rulgolo che trasmette in fretta la propria esperienza al giovane Jody Andreola, come l’esperto romano dello Starteam tanto combattivo quanto sportivo, Roberto Gentili. In ottima evidenza ad Adria è stato anche il campano della Costa Ovest Racing Daniele Saggese, come l’esperto veneto Manuel Flaminio che condivide la sua Leon della Shade Motorsport con il giovane bilellese Paolo Gnerro, vincitore tra i giovani in gara 2.

Per la classifica Junior si sono finora divisi i successi, oltre a Gnerro, il varesino della Rangoni Motorsport Aldo Ponti ed il portacolori Drive Technology Italia Andrea Amici, migliore degli junior nelle due gare di Vallelunga, che divide la sua Leon con Leonardo Geraci.


Stop&Go Communcation

Sui 4.909 metri del famoso circuito “Enzo e Dino Ferrari” di Imola si svolgerà il terzo appuntamento stagionale del trofeo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/10Vallel_Supercopa01_zoom2.jpg Seat Leon Supercopa – Round 3 – Imola preview: Iacone e Cirò-Milani all’attacco del leader Fumi