Un sesto miglior tempo nelle prove ufficiali ed una prima manche caratterizzata da problemi tecnici: è stato un inizio in salita quello che ha visto protagonista la scuderia Happy Racer ed il suo portacolori Danilo Galvagno, in scena nell’appuntamento del fine settimana motoristico nel Seat Leon Supercopa, sul tracciato del Mugello.

Elementi limitanti che, nella manche successiva, hanno relegato l’imprenditore di Alassio (SV) nelle retrovie, influendo negativamente su una griglia di partenza che lo ha visto recuperare diverse posizioni e, nella sessione finale, conquistare un quarta posizione assoluta, cogliendo punti fondamentali per il prosieguo del campionato.

Alla resa dei conti, classifica alla mano, a fare felice la calcolatrice di patron Agostino Alberghino è una terza posizione in classifica generale che, seppur provvisoria, risulta migliore di quella antecedente l’appuntamento fiorentino del weekend. Una condotta che ha rispecchiato, nella seconda sessione, le caratteristiche velocistiche del forte Danilo Galvagno, per niente arrendevole alle vicissitudini occorse alla iberica di casa AGS Motorport, struttura che ha supportato egregiamente l’alfiere del sodalizio torinese.

Gabriele Michi


Stop&Go Communcation

Un sesto miglior tempo nelle prove ufficiali ed una prima manche caratterizzata da problemi tecnici: è stato un inizio in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/danilo_galvagno.jpg Seat Leon Supercopa – Happy Racer e Galvagno confermano il podio al Mugello