La Targa Tricolore Porsche riprende il cammino verso il rusch finale dopo la lunga pausa estiva di oltre due mesi. Per l'occasione si ritorna sul circuito del Mugello i prossimi 5 – 6 e 7 settembre, sede a marzo dell'apertura dei campionati organizzati dal Porsche Club Italia in collaborazione con Porsche Italia e Pirelli. Il circuito toscano si conferma come uno dei più graditi ai piloti Porsche facendo segnare ingressi di prestigio e debutti eccellenti in tutte le competizioni in programma.

Occhi puntati naturalmente sulle accese sfide per il titolo del prestigioso Trofeo Porsche Cayman Cup. Prima della pausa estiva l'attuale capoclassifica Andrea Gagliardini era riuscito a mettere a segno la seconda vittoria stagionale, unico pilota a riuscire nell'impresa, scavalcano l'esperto Giorgio Massazza, battuto in una volata mozzafiato sul traguardo di Monza. Si attendono però conferme dai diretti inseguitori, come Enrico Fulgenzi, vincitore al Paul Ricard, e il romano "Gioga", andato a segno sul tracciato di Brno. Oltre ai piloti citati, che attualmente occupano rispettivamente le prime quattro posizioni della classifica assoluta, si attende una risposta concreta da Filippo Floriani, autore di un positivo avvio di campionato grazie alla seconda piazza nella gara di apertura, e di Ivan Costacurta, terzo a Brno. Assente Giacomo Scanzi, gli outsider potrebbero essere Adriano Zabotti, Stefano Maestri e Marco Macori, piloti che nelle ultime gare hanno dimostrato di poter lottare per le posizioni da podio.

Lotta aperta anche nella Coppa Mobil tra il leader della classifica Maurizio Gioia e il rimontante Alessandro Luciani. Il pilota reatino, dopo la vittoria di Monza, ha ridotto il distacco a soli sette punti. Tiziano De Carli, "Boga", Roberto Rinaldi e il vincitore di Brno Francesco Giustiniani possono inserirsi senza difficoltà nella lotta per la vittoria di gara. Anche al Mugello il nuovo criterio di penalizzazione adottato con successo dalla nascita del Trofeo potrebbe essere determinante per la vittoria finale. Gli handicap da assegnare nella prova toscana riguardano i primi cinque classificati dei rispettivi trofei Pirelli e Mobil nella precedente gara di Monza: Gagliardini dovrà sommare 1"2 al suo miglior crono in prova, Massazza 80 centesimi, Zabotti 60, Maestri 40 e "Gioga" 20. Nella Coppa, saranno Luciani, Gioia, De Carli, Giustiniani e "Boga" ad essere penalizzati. Al Mugello si registra il debutto del forte pilota ravennate Gianluca De Lorenzi, mentre torna nel Trofeo Cayman il vice campione 2007 Filippo Mancini, altro osso duro per i protagonisti della serie. Attesa al riscatto Francesca Linossi dopo il debutto di Monza.

Lo spettacolo sarà assicurato anche nelle competizioni dei Trofei Sprint: gara di casa per i capoclassifica della Super Sports Cup Gianpaolo Lastrucci e Moreno Naldoni, rispettivamente delle classi Gt3 Cup e Gt3 Cup-R, mentre il lombardo Fausto Broggian non avrà difficoltà a mantenere la testa della classe Gt4, così come Alessandro Morganti nella Gt5. Nella Sports Cup, Paolo Vetrari dovrà rintuzzare gli attacchi di Mariogiovanni Puviani, vincitore proprio della prima gara del Mugello, e del campione in carica Loris Ruggi. Continuano i debutti eccellenti soprattutto nella classe riservata alle 997 Gt3 Cup: il pilota barese Nicola Papagni e l'attuale capoclassifica della Carrera Cup 07 Christian Passuti sono i piloti che assieme al debuttante Giorgio Piccioni sfideranno gli specialisti della serie. Attesissima l'annunciata presenza della gloriosa Porsche 935 dell'austriaco Alfred Mannsberger. La bomba tecnologica di Casa Porsche dei primi anni 70', vincitrice di numerosi titoli come il Mondiale Marche, la 24 Ore di Le Mans, la 12 Ore di Sebring e la 24 Ore di Daytona con piloti del calibro di Jacky Ickx, Jochen Mass, Bob Wollek, Henri Pescarolo, Klaus Ludwig, sarà una delle attrazioni più gettonate degli appassionati presenti.

Affollate come sempre le categorie del settore amatoriale con 114 iscritti, 24 dei quali sono le partecipanti al Trofeo tutto al femminile della Porsche Lady Cup.

Il Programma

Venerdì 5: Dalle ore 9 alle ore 18,00 prove libere per tutte le vetture

Sabato 6: Dalle ore 9 alle ore 15,30 prove libere e di abilità della Formula Club. Dalle ore 16,00 alle 17,30 prove libere Trofei Sprint e Cayman Cup

Domenica 7: Alle ore 9,30 prove ufficiali Trofei Sprint e Cayman Cup. Alle ore 11,55 gara 1 Trofei Sprint, ore 16,20 gara 2, entrambi nella distanza di 30 minuti. Alle ore 15 gara Cayman Cup, 28' minuti + un giro

Porsche Lady Cup: ore 11,10 e ore 14,15 prove di allineamento, ore 15,35 gara


Stop&Go Communcation

La Targa Tricolore Porsche riprende il cammino verso il rusch finale dopo la lunga pausa estiva di oltre due mesi. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/STARTCAYMAN_HS0A9195.jpg Porsche – Cayman Cup – Mugello preview: Gagliardini e Massazza infiammano il sesto round