Sul circuito di Monza andrà in scena il prossimo fine settimana 4-5 e 6 luglio, il quinto appuntamento della Targa Tricolore Porsche, organizzato da Porsche Club Italia in collaborazione con Porsche Italia e Pirelli. La tappa brianzola rappresenta il giro di boa dei campionati, anche ultima gara prima della pausa estiva: al via 176 piloti, record di presenze a Monza degli ultimi anni, con la straordinaria partecipazione dell’ex pilota Formula 1 Nanni Galli.

Il Trofeo Porsche Cayman Cup, l’unico arrivato al traguardo dei cinque appuntamenti, è in attesa di verificare se la trasferta di Brno ha confermato l’inversione di tendenza tra i primi tre della classifica oppure, come successo appunto nella gara Céca, dove a vincere è stato il romano "Gioga", altri piloti riusciranno ad entrare nella rosa dei pretendenti al titolo. Oltre al vincitore dell’ultima gara, anche Filippo Floriani cercherà il riscatto così come Giacomo Scanzi e Ivan Costacurta, ritornati alla ribalta dopo le ultime due gare. Con le difficoltà incontrate dal leader della classifica Giorgio Massazza nell’ultimo appuntamento, dove ha raccolto soltanto 4 punti, gli inseguitori Andrea Gagliardini ed Enrico Fulgenzi sono ora a soli 4 e 7 punti di distacco. Incertezza anche nella Coppa Mobil dove il leader della classifica Maurizio Gioia deve confermare che la gara di Brno è stata soltanto un episodio sfortunato e che potrà tornare a lottare nuovamente con i suoi diretti inseguitori Alessandro Luciani, Roberto "Bobo" Rinaldi e il vincitore di Brno Francesco Giustiniani. Come da regolamento avranno il suo peso sull’esito della gara il nuovo criterio di penalizzazione adottato con successo dalla nascita del Trofeo. Gli handicap scatteranno in brianza ai primi cinque classificati dei rispettivi trofei in base ai piazzamenti avuti nell’ultima gara di Brno: "Gioga" dovrà sommare 1"2 al suo tempo in prova, Fulgenzi 80 centesimi, Costacurta 60, Floriani 40 e Gagliardini 20. Nella Coppa, saranno Giustiniani, Luciani, Gioia, Pelle e "Boga". Tre i debuttanti: Ivan Benvenuti, Francesca Linossi e Manrico L’Ala fanno salire a 29 le Cayman al via. Nella "07-Car", la vettura riservata agli ospiti, sarà al via il Direttore del settimanale Autosprint Alberto Sabbatini.

Record di partecipazioni alla tappa di Monza nei Trofei Sprint. Saranno ben 28 le vetture schierate con la straordinaria presenza del pluri-campione Nanni Galli, pilota Formula 1 degli anni 80’ con March, Tecno, Iso e nel 1972 con la Ferrari. Vincitore di molte "classiche", si è dedicato negli ultimi anni alle sole competizioni Storiche. L’appuntamento di Monza segna dunque il ritorno alle gare di velocità del sessantottenne toscano. Tutta da seguire la lotta per i primati dei Trofeo Sprint: la Super Sports Cup vede il dominio dei toscani Gianpaolo Lastrucci e Moreno Naldoni, rispettivamente leader delle classi Gt3 Cup e Gt3 Cup-R, di Fausto Broggian nella Gt4 e di Alessandro Morganti nella Gt5. Nella Sports Cup, Manrico L’Ala e Paolo Vetrari sono i capoclassifica delle classi Gt2 e Gt3. In occasione della tappa lombarda ci saranno eccellenti debutti: oltre a quello di Nanni Galli, scenderanno in pista per la prima volta nella Super Sports Cup Filippo Floriani, Alberto Brambati e Tommaso Saccomanno, oltre a segnare il ritorno della coppia padre e figlio "Walter Ben" e Massimiliano Benucci. Particolarmente nutrita la pattuglia dei concorrenti del settore amatoriale con 111 iscritti, 23 delle quali rappresentano il record del Trofeo tutto al femminile della Porsche Lady Cup.


Stop&Go Communcation

Sul circuito di Monza andrà in scena il prossimo fine settimana 4-5 e 6 luglio, il quinto appuntamento della Targa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/GIOGA_CAY04_GH1_4927.jpg Porsche Cayman Cup – La Targa Tricolore sbarca a Monza per il 5. round