Racing for Belgium ed Equipe Verschuur si sono divise la posta in palio sul circuito di Budapest. All’Hungaroring, infatti, i primi gradini del podio delle due corse sono stati occupati rispettivamente dall’italo-belga Gregory Franchi e dall’italo-francese Michael Rossi.

In gara 1, Rossi capitalizza la pole position conquistata in qualifica, vincendo la sua prima corsa in carriera davanti a Walfish e Pedro Petiz, che riesce a spuntarla per un soffio sull’agguerritissimo Mike Verschuur. A seguire, Badey e Lahay precedono sotto la bandiera a scacchi Sceruì, Martin, Orion e Carlo Van Dam, che chiude la top ten davanti al nostro Giuseppe Cirò del Team Oregon di Jerry Canevisio.

Gara 2 sancisce il ritorno ai massimi vertici di Gregory Franchi. L’italo-belga ex World Series, si impone con sicurezza, grazie ad una strategia perfetta davanti a Metrì e ancora Pedro Petiz, che torna in patria col secondo podio del weekend ungherese. A ridosso della zona podio, raccolgono punti importanti Walfish, Enialbert, Ten Brinke e Mike Verschuur, seguiti a vista d’occhio da Martin, Lahai e Duaì che chiude le prime dieci posizioni. Top Ten sfiorata ancora dal costante Cirò, dodicesimo sul traguardo al volante della berlina arancio del Team Oregon, davanti al nuovo compagno di squadra Andrea Pagiai.

Nella foto, Michael Rossi (Racing for Belgium)


Stop&Go Communcation

Racing for Belgium ed Equipe Verschuur si sono divise la posta in palio sul circuito di Budapest. All’Hungaroring, infatti, i […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/600_07122484_ROSSI_tcm2-56767.jpg M