Semplicemente impressionante la prestazione mostrata dalla Ferrari sulla pista del Nurburgring, nella versione da 20.832 chilometri. La 599XX, dalla quale deriva la nuova 599 GTO, ha abbattuto il muro dei 7 minuti, totalizzando un crono di 6’58”.16, che è destinato a rimanere nei libri di storia. La 599XX è diventata così l’auto derivata da un modello stradale più veloce nella storia dell’‘Inferno Verde’.

La 599XX, un vero laboratorio tecnologico, è una berlinetta sportiva estrema, concepita per un uso al di fuori delle competizioni. La vettura adotta il classico propulsore V12, e si differenzia per l’adozione del sistema High Performance Dynamic Concept, che ottiene la massima reattività della vettura attraverso la gestione ottimale di assetto meccanico e controlli elettronici. Per quanto concerne l’aerodinamica, la 599XX impiega l’Actiflow System, che contribuisce ad incrementare il carico verticale e/o ridurre la resistenza, adattandosi alle diverse condizioni dinamiche della pista.

Con l’avanzamento incredibile della tecnologia odierna, il tempo record di 6’11”.130 fatto segnare da Stefan Bellof nel 1983, al volante di una Porsche 956 Gr.C, non è più un miraggio. E’ solo questione di tempo.

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Semplicemente impressionante la prestazione mostrata dalla Ferrari sulla pista del Nurburgring, nella versione da 20.832 chilometri. La 599XX, dalla quale […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/big_Ferrari599XXrecordalNurburgring_03.jpg Ferrari espugna il Nurburgring e scende sotto i sette minuti