Sul circuito Internazionale del Mugello la serie europea del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli ha incoronato oggi il campione della stagione 2008: Max Blancardi, pilota del team Motor/Malucelli, si è aggiudicato il titolo con un solo punto di vantaggio sul tedesco Bjorn Grossmann (Autohaus Gohm), in vetta alla classifica prima del via. L'intenso programma della giornata ha visto scendere in pista per alcune sessioni di prova anche le monoposto storiche seguite dal Dipartimento F1 Clienti di Maranello e le vetture-laboratorio iscritte all'esclusivo FXX Programme.

Nel settimo e conclusivo round stagionale del campionato monomarca, cui hanno eccezionalmente preso parte anche i concorrenti della serie nordamericana, il pilota italiano è riuscito ad imporsi sul campione uscente Ange Barde (Modena/Motor) e sul pilota ceco Robert Pergl (Scuderia Praha). Tra i gentleman driver della Coppa Shell la vittoria è stata appannaggio di Gianluca Carboni (Kessel), seguito dal francese Jean-Marc Bachelier (Ferrari GB Dealer Team) e dal compagno di scuderia, il neo-campione Michael Cantillon.

La seconda prova della serie tricolore del Trofeo Pirelli si è conclusa con la vittoria di Giuseppe Cirò (Motor/Piacenza): a tagliare il traguardo alle sue spalle sono stati, nell'ordine, Andrea Belluzzi (Motor) e Giorgio Sernagiotto (Motor/Piacenza).

Nella prima giornata di gare per le vetture storiche dello Shell Ferrari Historic Challenge le prime a scendere in pista sono state le macchine appartenenti alla Griglia C, dedicata alle vetture dotate di freni a disco: la migliore prestazione è stata registrata da Paul Knapfield, al volante di una Ferrari 512 BB LM, seguito dalla 512 S di Olivier Cazalieres e da un'altra 512 BB LM, condotta da Christian Traber. La prima prova per la Griglia A+B, riservata alle vetture con freni a tamburo, ha registrato la vittoria di Daniel Maier, su una Maserati 300S, la seconda piazza è andata a Lukas Huni su Maserati A6GCS, terzo classificato Willi Balz, su Maserati 6CM, vincitore della speciale classifica riservata alla Griglia A.

Domani il programma della manifestazione si dividerà in due parti: una agonistica ed una celebrativa. Le F430 Challenge correranno per disputarsi il successo nelle Finali Mondiali delle due categorie, Trofeo Pirelli e Coppa Shell, mentre si svolgeranno le prove decisive dello Shell Historic Challenge. Il clou della giornata saranno le esibizioni delle macchine del Cavallino Rampante che si sono imposte nelle competizioni 2008. Apriranno lo spettacolo le F430 GT2 vincitrici della 24 Ore di Le Mans e del Campionato FIA GT, seguite dalle F2008 della Scuderia Ferrari Marlboro, campione del mondo Costruttori per la sedicesima volta nella storia della Formula 1: in pista ci saranno Felipe Massa e Kimi Raikkonen.


Stop&Go Communcation

Sul circuito Internazionale del Mugello la serie europea del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli ha incoronato oggi il campione della stagione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/19387_080796ccl.jpg Ferrari Challenge – Trofeo Pirelli – Mugello: Blancardi campione europeo