Nella festa Ferrari, sotto gli occhi di 30.000 spettatori, Vito Postiglione pilota del Proteam, fa suo il Campionato del Mondo del Ferrari Challenge F430. Dopo il Campionato Italiano il Proteam si fregia anche del titolo iridato. Giornate come questa vissuta al Mugello per la grande festa Ferrari lasciano il segno tra gli appassionati, emozionano profondamente e non lasciano indifferenti. In una festa così speciale, in cui il turbine di emozione, entusiasmo e passione si mischiano in un solo colore l’impresa di Vito Postiglione, pilota del Proteam, resterà nella memoria. Nel weekend Ferrari per antonomasia, infatti, Chico ha portato a casa il titolo Italiano ed il Campionato Mondiale riservato alla F430, tutto in un solo colpo!

Per l’esattezza il titolo Italiano è arrivato al culmine di una stagione impegnativa, al termine di 7 doppie gare, tirate e difficili. Postiglione con la rossa del Proteam, gestita magnificamente dalla Motor Malucelli, ha piazzato due fantastiche pole position nelle gare conclusiva dell’Italiano ed ha incassato in entrambe le corse i punti che per far suo il titolo, con un 7° ed un 3° posto la pratica si è chiusa e Cadei, l’avversario più temibile, ha ceduto con l’onore delle armi.

La gara mondiale ha riassunto il film dell’intera stagione in una sola ora di gara. La Rossa bianco-blu-azzurra del Proteam Motorsport è scatta dalla pole ed ha condotto tutta la finalissima piazzando anche il best lap della corsa. Tranne Niky Cadei per gli altri avversari, i migliori specialisti accorsi da tutto il mondo, non c’è stato nulla da fare, Postiglione è transitato sul traguardo con un vantaggio abissale. Un trionfo che sotto gli occhi di 30.000 spettatori, accorsi a celebrare l’iride di Raikkonen e l’immutato carisma del grande Schumacher, ha dato lustro ad un’impresa che ripaga i tanti sforzi fatti da Valmiro Presenzini, per schierare la splendida Ferrari F430 nel Challenge più affascinante del mondo. Vito "Chico" Postiglione si è dimostrato pilota velocissimo e solido, insuperabile per qualsiasi avversario ed è riuscito nell’impresa di fare suo titolo nazionale ed iridato.

Valmiro Presenzini Mattoli –Team Owner Proteam Motorsport: "Vito ha dominato la gara in modo perfetto ed ha raccolto un bel risultato, dopo tanti sacrifici è arrivata una soddisfazione che ci ripaga di quanto abbiamo fatto. Un pilota come Postiglione unito ad una gestione come quella di Malucelli, sono imbattibili e infatti … Nel Campionato Italiano la superiorità è stata evidente ed abbiamo vinto senza correre particolari rischi. La gara del Mondiale, come tutte le gare singole, nascondeva qualche rischio, poteva accadere qualcosa al pit stop, un inconveniente, un contatto ecc … Non si è mai tranquilli in queste circostanze. Vito oggi è stato perfetto e dalla pole è scappato in testa molto bene. E’ stata una giornata bella, perché abbiamo vinto il titolo su tutte le altre Ferrari davanti ad un grande pubblico, alla presenza del Campione del Mondo di F1 Raikkonen, di Schumacher e Montezemolo. Per Arezzo, credo, che sia una soddisfazione avere un team così competitivo nel Motorsport!".

Vito Postiglione – Driver Ferrari F430 team Malucelli – Proteam Motorsport: "Ancora non ho realizzato quanto ho fatto! Credo che mi renderò conto della situazione soltanto nei prossimi giorni. Venendo alla corsa, sono partito bene, come sempre e mi sono concentrato sui primi giri. Con il team ed il mio ingegnere avevamo sistemato la Ferrari in modo tale che le migliori prestazioni venissero fuori dopo qualche giro. Sapevo che se Cadei non mi avesse superato subito la corsa si sarebbe messa bene per me. Quando ho visto che riuscivo a tenerlo dietro anche nei primi passaggi mi sono concentrato sulla macchina ed è stato bellissimo … La mia Ferrari a fine gara era bella da guidare, tanto è vero che ho fatto anche il miglior giro in gara!".

Una stagione da ricordare, dopo i due secondi posti dell’anno passato. 2° nell’Italiano e nel Mondiale. Quest’anno hai fatto tesoro dell’esperienza e non hai lasciato scampo ai rivali. Hai vinto quando tutto era perfetto e ti sei difeso alla grande nelle giornate, poche, di difficoltà

"Quest’anno mi sono ripreso da una certa sfortuna che mi aveva colpito l’anno passato. Sono stato sempre primo nell’Italiano ed ho posto le basi del mondiale facendo due belle qualifiche, una sul bagnato ed una sull’asciutto, nell’ultima gara del Mugello. Così sono partito in pole ed ho potuto fare la mia gara senza essere disturbato. Tra le cose belle che ricorderò di oggi c’è il fatto di avere avuto con me tanti amici e, soprattutto, mio figlio. Inoltre l’emozione di essere stato premiato dal Presidente Montezemolo, dopo che l’anno passato era sfumato tutto a pochi chilometri dall’arrivo, non per colpa mia".

E’ ancora presto per pensare alla prossima stagione. Vuoi mandare un pensiero a qualcuno in particolare?

"Voglio ringraziare tutte le persone che hanno permesso la realizzazione di questa impresa. Valmiro Presenzini è stato tra coloro che mi hanno aiutato credendo in me, così come i miei sponsor sono stati fondamentali nell’appoggiarmi. Grazie!".

Nella foto, Vito "Chico" Postiglione (Proteam Motorsport) in azione

Top 5 Gara

Vito Postiglione

ITA

Malucelli/ PROTEAM MOTORSPORT

Niky Cadei

ITA

 Rossocorsa

Lorenzo Bontempelli

ITA

 Rossocorsa

Gianluca Giraudi

ITA

 Motor/Malucelli

Giacomo Piccini

ITA

 Motor

Classifica Campionato Finale

Vito Postiglione

ITA

Malucelli/ PROTEAM MOTORSPORT

298

Niky Cadei

ITA

 Rossocorsa

286

Lorenzo Bontempelli

ITA

 Rossocorsa

247

Nicola Gianniberti

ITA

 Motor/Sauro

241

Philipp Baron

AUT

 Baron Service

217

Gianluca Giraudi

ITA

 Motor/Malucelli

184

Andrea Belluzzi

RSM

 Motor

164

Giorgio Sernagiotto

ITA

 Motor

151

Giacomo Piccini

ITA

 Motor

148

10°

Thomas Kemenater

ITA

 Rossocorsa/Pellin

112


Stop&Go Communcation

Nella festa Ferrari, sotto gli occhi di 30.000 spettatori, Vito Postiglione pilota del Proteam, fa suo il Campionato del Mondo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/chicoPostiglione.jpg Ferrari Challenge: Festa Proteam con con la vittoria di Postiglione al Mugello!