Andrea Belicchi e Cesare Cremonesi (Bmw M3 E46 – Arsenio Corse) si aggiudicano la 4 ore di Rijeka, terza prova 2008 dell’Endurance Touring Cars Serie compiendo in poco più di 240 minuti 141 volte i 4168 metri del circuito croato. Alle loro spalle i leader in classifica assoluta Luca Cappellari e Enzo Calderari (Bmw M3 E92 – Duller Motorsport) staccati di una tornata e di tre i sorprendenti Jolly/Canali/Valli (Bmw 330 E 90 – Zerocinque Motorsport) partiti ultimi per non aver effettuato le prove ufficiali e da subito nelle posizioni di vertice.

Come previsto al via, sono le tre Bmw M3 a fare l’andatura con davanti Belicchi capace di allungare e alle spalle Bellini subito aggressivo ai danni di Calderari che già alla seconda tornata cede il ruolo di inseguitore. Dietro le vetture classe due litri sono racchiuse in 4 secondi mentre è prepotente la rimonta di Jolly capace al trentesimo minuto di raggiungere la seconda posizione. Il caldo e l’asfalto abrasivo creano i primi problemi agli pneumatici con a risentirne di più il trio Rossi/Debe/Livio (Seat Leon) e Bellini che cede la terza posizione al compagno di colori Cappellari.

Le prime soste ai box non mutano gli equilibri in gara con Cremonesi sempre solidamente in testa nonostante alcune noie elettroniche di alimentazione. Problemi invece per Canali costretto ad un Drive Through per un sorpasso in regime di bandiera gialla e successivamente ad una sosta extra per un pneumatico usurato. L’ultimo colpo di scena per le posizioni di vertice ad ottanta minuti dalla conclusione quando un problema ai freni prima ed uno alla pedaliera poi fanno perdere preziosi minuti a Bonamico facendolo scivolare nelle retrovie.

Non sono mancati i colpi di scena neanche fra le vetture diesel iscritte con già nei primi giri un contatto fra la Bmw 120d di Pindari/Sartori e la Bmw 330d di Carissimi/Ammenti/Castiglia. Ad avere la peggio i primi costretti al ritiro. Brutte notizie anche per gli attesi dominatori di Raggruppamento Viglione/Sorghini (Bmw 330d E90) che per un problema all’idroguida perdono la possibilità di competere per la vittoria per la quale si apre un duello fra la vettura gemella affidata a Peroni/Bonvicini/Presti e la simile E46 di Gunnella/Nataloni. Ad avere la meglio è il trio del Millenium Team.

Classifica Gara

Classifica Campionato

Nella foto, Cesare Cremonesi (Arsenio Corse)


Stop&Go Communcation

Andrea Belicchi e Cesare Cremonesi (Bmw M3 E46 – Arsenio Corse) si aggiudicano la 4 ore di Rijeka, terza prova […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Cremonesi-ETCS.jpg Etcs – Rijeka, Gara: Primo centro stagionale per l’Arsenio Corse