Come accaduto a Monza, anche la tappa dello Slovakia Ring della European Touring Car Cup sembrava dovesse trasformarsi in un monologo di Fernando Monje. Il pilota spagnolo, leader delle prove libere e autore della pole-position, è stato però bersagliato dalla sfortuna nelle due manche disputate, in cui a dividersi le vittorie sono stati Michal Matejovsky e Petr Fulin.

Secondo in griglia, Matejovsky in Gara 1 ha subito approfittato della brutta partenza di Monje per portarsi al comando. L’iberico ha risposto al terzo giro, ma il fondo allentato della sua vettura gli ha provocato la foratura della gomma anteriore sinistra. Un inconveniente che lo ha tagliato fuori persino dalla top ten (chiuderà 12°). Il ceco Matejovsky, anche lui alla guida di una Seat Leon TDI, ha così preso definitivamente il comando per conquistare il successo al debutto nel campionato continentale, proprio sul circuito di casa.

In seconda posizione Andreas Pfister, vincitore inoltre del Single Make Trophy (riservato ai modelli delle serie monomarca) con la sua Seat Leon Copa. Il giovane austriaco ha lottato a lungo con Stian Paulsen, quest’ultimo beffato pure da un velocissimo Petr Fulin.

Fulin, fra i principali protagonisti della griglia, ha dovuto rimontare dalle retrovie dopo la cancellazione dei propri tempi in qualifica a causa di una irregolarità tecnica riscontrata sulla sua BMW (la mancata comunicazione dei rapporti di trasmissione).

5° posizione per Matej Homola, seguito da Patrick Nemec. Aleksandar Tosic si è aggiudicato il successo nella classe Super Production al volante della Honda Civic Type-R, mentre Kevin Krammes si è imposto fra le S1600 con la piccola Ford Fiesta.

Classifica Gara 1 (Top 10)

01. Michal Matejovsky – Seat Leon TDI – 9 giri
02. Andreas Pfister – Seat Leon Copa – +4.073
03. Petr Fulin – BMW 320si – +4.556
04. Stian Paulsen – Seat Leon Copa – +5.686
05. Matej Homola – BMW 320si – +8.172
06. Patrick Nemec – Seat Leon Copa – +14.517
07. Peter Rikli – Honda Civic FD – +19.539
08. Christian Fischer – Honda Accord Euro R – +25.934
09. Ferenc Ficza – Alfa Romeo 156 S2000 – +26.133
10. Urs Sonderegger – Seat Leon Copa – +29.235

La seconda manche si è rivelata un’altra delusione per Monje, rimasto al palo allo spegnersi dei semafori e poi ritirato al terzo passaggio per la rottura del motore, richiedendo pure l’intervento della safety-car. Alla ripartenza Fulin, che intanto era balzato al comando, ha resistito alla pressione di Pfister per centrare la prima affermazione stagionale.

Matejovsky è nuovamente salito sul podio, questa volta sul terzo gradino. Dietro di lui Paulsen, Homola e lo svizzero Peter Rikli, che a sorpresa (approfittando di assenze e ritiri altrui) si ritrova in testa alla classifica generale con un punto di vantaggio su Monje. Nella classe S1600 bis di Krammes, nella Super Production invece il russo Nikolay Karamyshev si è preso la rivicincita su Tosic.

Classifica Gara 2 (Top 10)

01. Petr Fulin – BMW 320si – 11 giri
02. Andreas Pfister – Seat Leon Copa – +3.197
03. Michal Matejovsky – Seat Leon TDI – +4.383
04. Stian Paulsen – Seat Leon Copa – +5.488
05. Matej Homola – BMW 320si – +13.749
06. Peter Rikli – Honda Civic FD – +15.736
07. Ferenc Ficza – Alfa Romeo 156 S2000 – +18.255
08. Patrick Nemec – Seat Leon Copa – +28.523
09. Christian Fischer – Honda Accord Euro R – +36.238
10. Aytac Biter – BMW 320si – +44.233

Prossima tappa per l’ETCC sull’affascinante tracciato di Salisburgo, nel fine settimana dell’8 maggio.


Stop&Go Communcation

Come accaduto a Monza, anche la tappa dello Slovakia Ring della European Touring Car Cup sembrava dovesse trasformarsi in un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/touring-290412-02.jpg ETCC – Slovakia Ring: Monje sfortunato, vincono i cechi Matejovsky e Fulin