Al fianco del WTCC, il weekend di Monza ha segnato il via per l’edizione 2013 dell’European Touring Car Cup, con ben 36 concorrenti iscritti. Le due manches, disputate domenica a ora di pranzo sotto il diluvio, hanno decretato una netta supremazia delle Seat Leon Copa che animano il Single Manufacturer Trophy: a salire sul gradino più alto del podio sono stati così Jordi Oriola e Nikolay Karamyshev.

Sensazionale il successo in Gara 1 dello spagnolo (fratello minore di Pepe impegnato nel WTCC), alla sua prima partecipazione in assoluto ad una corsa automobilistica dopo la gavetta nel karting. Il 16enne iberico, solo 12esimo in griglia, al penultimo giro ha approfittato del rallentamento di Andreas Pfister per tagliare il traguardo in trionfo, precedendo il francese Aurelien Comte.

Sul terzo gradino del podio, primo in classe Super 2000, lo svizzero Peter Rikli con la Honda Civic, che ha preceduto Mario Dablander e Petr Fulin. Il ceco aveva segnato sabato la pole sull’asciutto, ma la trazione posteriore della sua BMW 320si lo ha messo in difficoltà sull’acqua, sin dall’avvio dato in regime di safety-car.

A seguire troviamo Nikolay Karamyshev, Anton Ladygin, Oleg Petrikov e Andrina Gugger, che ha completato la top-ten e si è aggiudicata il successo nel Ladies Trophy. Kevin Krammes (Ford Fiesta), ha chiuso 23° assoluto imponendosi tra le S1600.

Classifica Gara 1 (Top 10)

01. Jordi Oriola – SEAT Leon Copa – 10 giri
02. Aurelien Comte – SEAT Leon Copa – +1.206
03. Peter Rikli – Honda Civic – +11.906
04. Mario Dablander –  SEAT Leon Copa – +12.336
05. Petr Fulin – BMW 320si – +16.381
06. Nikolay Karamyshev –  SEAT Leon Copa – +18.273
07. Christian Fischer – BMW 320si – +34.777
08. Anton Ladygin –  SEAT Leon Copa – +40.566
09. Oleg Petrikov – BMW 320si – +42.765
10. Andrina Gugger – Honda Civic – +43.345

Gara 2, con l’inversione dei primi otto sullo schieramento, ha registrato l’affermazione di Karamyshev. Il russo ha compiuto i due sorpassi decisivi su Fischer e Ladygin, capeggiando un poker di Leon Copa: alle sue spalle hanno infatti tagliato il traguardo Dablander, lo stesso Ladygin e Comte.

Fuori gioco invece Oriola, incappato in un incidente al terzo giro proprio con Fulin, riuscito però a proseguire e a terminare 5°, leader tra le Super 2000. Il ceco ha preceduto l’ungherese Ferenc Ficza e l’osservato speciale Nicolas Hamilton, fratello minore di Lewis, che coglie un risultato positivo nella sua prima apparizione all’interno della serie continentale.

Classifica Gara 2 (Top 10)

01. Nikolay Karamyshev –  SEAT Leon Copa – 10 giri
02. Mario Dablander –  SEAT Leon Copa – +0.857
03. Anton Ladygin –  SEAT Leon Copa – +4.582
04. Aurelien Comte – SEAT Leon Copa – +6.543
05. Petr Fulin – BMW 320si – +11.897
06. Ferenc Ficza – SEAT Leon Copa – +12.170
07. Nicolas Hamilton – SEAT Leon Copa – +34.307
08. Christian Fischer – BMW 320si – +36.846
09. Dusan Borkovic – Seat Leon Copa – +40.345
10. Mikhail Maleev – Seat Leon Copa – +42.555

Prossimo appuntamento per l’ETCC allo Slovakiaring, il 27/28 aprile.


Stop&Go Communcation

Al fianco del WTCC, il weekend di Monza ha segnato il via per l’edizione 2013 dell’European Touring Car Cup, con ben 36 concorrenti iscritti

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/etcc-monza-250313-01.jpg ETCC – Monza: Nel diluvio vincono Oriola e Karamyshev