A dispetto del dominio delle Audi A4 fin qui dimostrato in prova, Mika Häkkinen sulla Mercedes C-Klasse 2007 trionfa a sorpresa nella 6° prova del DTM al Mugello. La superiorità dimostrata ieri è stata vanificata dagli errori dei box Audi e dall’ingresso della safety car, ma anche da una splendida tattica del team AMG. Veniamo alla cronaca.

Al via scatta bene dalla pole Mattias Ekström seguito da Martin Tomczyk che supera allo start Tom Kristensen, poi il primo delle Mercedes Bruno Spengler. Corsa finita quasi subito per Timo Scheider, che esce alla Casanova Savelli rovinando il fondo della vettura, mentre al 3° giro esce Jamie Green a seguito di un forte impatto con un cordolo; poco dopo termina la propria corsa nella ghiaia anche Vanina Ickx.

Cominciano le prime soste e, a seguito di un momento "caldo" in corsia box con Rockenfeller, ad Alexandre Prémat, che stava lottando per le posizioni di testa, viene comminato un drive-through. Da questa sanzione non risulta però indenne nemmeno il pilota tedesco, reo di avere comunque sportellato col francese e più tardi anche Christian Abt per aver resistito in pista, evidentemente oltre il limite, all’incalzante De La Rosa.

I primi 3 alfieri Audi entrano per il primo pit qualche giro dopo gli altri. I primi 2 mantengono le proprie posizioni mentre Kristensen, che lo effettua per ultimo, perde tempo per un problema all’anteriore destra. I meccanici si accorgono in un secondo tempo che la ruota non è fissata bene e il pilota si ferma pochi metri più avanti, riesce a ripartire ma la sua gara ormai è compromessa e riparte ultimo.

Emozione al 10° giro, sorpasso per il 6° posto di Paul Di Resta al campione in carica, Bernd Schneider, in evidenti difficoltà con la propria vettura, mentre al 13° giro esce Margaritis per una brutta uscita alla Biondetti. Qui si decide la gara. Entra la safety car e tutte la macchine ne approfittano per entrare a fare la seconda sosta regolamentare; tutti tranne Häkkinen, che aveva già provveduto ad effettuare entrambe le soste e che quindi si ritrova inaspettatamente in testa con un margine adguato.

Inoltre, nel pandemonio ai box, il team Red Bull, forse vittima del caldo feroce delle colline toscane (temp. asfalto 54°C) ne combina un’altra, e Tomczyk riparte con il serbatoio per il rabbocco ancora inserito; anche Bernd Schneider, a completamento di una giornata "no", tenta di ripartire con il tubo dell’aria compressa ancora collegato alla sua Mercedes. A metà gara quindi le posizioni di vertice sono le seguenti: Häkkinen, Ekström, Di Resta, Spengler, La Rosa, Winkelhock, Prémat, Kristensen. Al 16° giro Tomczyk, forse a causa delle gomme non ancora in temperatura, anche se dato il clima ci è difficile crederlo, innesca un incidente di cui rimangono vittime incolpevoli anche Paffett ed Abt; termineranno tutti la propria corsa ma non entra la tanto attesa (almeno dall’Audi…) safety car e la corsa termina con le posizioni di vertice cristallizzate, nonostante un tiepido tentativo di attacco al leader da parte di Ekström il quale, secondo alla bandiera a scacchi, si ritrova ora primo in campionato. Prossimo appuntamento fra 2 settimane a Zandvoort.

Classifica Gara

1° Mika Häkkinen (FIN) AMG Mercedes C-Klasse 07 (33 giri in 1:03:10.117)

2° Mattias Ekström (SWE) Red Bull Audi A4 DTM 07 a 00.371

3° Paul Di Resta (GBR) JAWA4U.de AMG Mercedes C-Klasse 05 a 03.198

4° Bruno Spengler (CAN) DaimlerChrysler Bank AMG Mercedes C-Klasse 07a 08.722

5° Daniel La Rosa (GER) TrekStor AMG Mercedes C-Klasse 06 a 09.420

6° Mike Rockenfeller (GER) S line Audi A4 DTM 06 a 10.073

7° Alexandre Premat (FRA) Audi Bank Audi A4 DTM 06 a 11.975

8° Tom Kristensen (DEN) Siemens Audi A4 DTM 07 a 12.251

9° Markus Winkelhock (GER) Audi A4 DTM 05 a 16.558

10° Susie Stoddart (GBR) TV Spielfilm AMG Mercedes C-Klasse 05 a 22.144

11° Bernd Schneider (GER) Original-Teile AMG Mercedes C-Klasse 07 a 26.877

12° Mathias Lauda (AUT) Trilux AMG Mercedes C-Klasse 06 a 7 giri

 

Classifica Campionato

1. M. Ekström punti 32

2. B. Schneider 25,5

3. B. Spengler 22

4. P. Di Resta 22

5. M. Häkkinen

6. M. Tomczyk 20

7. G. Paffett 16,5

8. J. Green 10,5

9. D. La Rosa 10

Nella foto, Mika Hakkinen

Piero Lonardo


Stop&Go Communcation

A dispetto del dominio delle Audi A4 fin qui dimostrato in prova, Mika Häkkinen sulla Mercedes C-Klasse 2007 trionfa a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/dtm_2007-07-13-009-copia.jpg DTM: Gara, Il trionfo di Mika H