Simone Di Luca ha rotto il ghiaccio ed è tornato a sul gradino più alto del podio in occasione della prima delle due gare del secondo appuntamento della Clio Cup Italia che si è disputata oggi sulla pista di Varano. Alle spalle del pilota del Proteam Motorsport i due portacolori della Composit Motorsport Giancarlo Lenzotti e Cristian Ricciarini. Arrivo in volata per i protagonisti di questo round del monomarca tricolore, caratterizzato da due partenze per la bandiera rossa esposta dopo l’uscita di pista di Andrea Marazzi (Giada Auto).

Al primo start Di Luca si era avviato bene dalla seconda posizione dello schieramento, affiancando all’esterno il poleman Lenzotti che ha provato ad allungare quanto più possibile la prima staccata, senza tuttavia impedire al romano di prendere il comando. Dietro al duo di testa si è invece insediato Ricciarini, con Casadei quarto ma più distanziato ed impegnato a tenere dietro uno scatenato Marchetti. Al 12. giro la bandiera rossa per l’uscita alla curva Ickx di Marazzi. Nessun problema per il pilota, ma tutto da rifare con un nuovo schieramento definito dalle posizioni occupate nel giro precedente allo “stop”. Al secondo via tutto regolare per Di Luca, nuovamente davanti alla prima staccata. Il pilota del Proteam Motorsport questa volta ha preso subito un leggero vantaggio su Lenzotti, a sua volta sempre seguito da Ricciarini, Marchetti e Casadei. La gara ha continuato a regalare emozioni nelle fasi conclusive, in cui le prime tre vetture si sono ricompattate. Ma Di Luca ancora una volta è stato bravo a mantenere il comando, sempre precedendo nell’ordine Lenzotti, primo tra i Gentleman, e Ricciarini, che ha ammesso di non avere voluto prendere rischi con il compagno di squadra, puntando a portare a casa altri punti. Quinto e primo tra gli Junior ha chiuso Casadei, mentre il migliore esordiente è risultato l’inglese Jeff Smith, settimo con la vettura del Team Pyro. A premiare i primi dopo l’arrivo c’erano Caterina Baldoni, Livio Ponzone e Giorgio Corti, protagonisti della Coppa Renault alla fine degli anni ’70 e nei primi anni ’80. Domani, alle 16,20, il via di gara 2, con i primi otto classificati in gara 1 in posizione invertita nella griglia.

La classifica di gara 1 (primi dieci): 1. Di Luca (Proteam Motorsport) 18 giri in 23’24”865, media 109,547 km/h; 2. Lenzotti (Composit Motorsport) a 0”595; 3. Ricciarini (Composit Motorsport) a 1”211; 4. Marchetti (Composit Motorsport) a 7”709; 5. Casadei (Go Race) a 8”619; 6. Iorio (Monolite Racing) a 16”541; 7. J. Smith (Team Pyro) a 24”909; 8. Perfetti (Composit Motorsport) a 26”593; 9. Zanini (Composit Motorsport) a 31”953; 10. Bruzzo (Giada Auto) a 41”744.


Stop&Go Communcation

Simone Di Luca ha rotto il ghiaccio ed è tornato a sul gradino più alto del podio in occasione della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_diluca.jpg Clio Cup Italia – Varano – Gara 1: Simone Di Luca non si lascia scappare il primo successo stagionale