Aveva iniziato la propria serie positiva a Imola, centrando il suo primo successo della stagione. Poi, a Vallelunga, è riuscito a mettere a segno una doppietta. Per Giancarlo Lenzotti la vittoria ottenuta a Misano in gara 2 ha rappresentato un’ulteriore conferma che lo pone sempre più in alto nella classifica riservata ai Gentleman e a sole 14 lunghezze nella graduatoria generale dal compagno di squadra Cristian Ricciarini, secondo alla bandiera a scacchi dopo avere dominato gara 1.

Un podio tutto Composit Motorsport quello del Santamonica, con Daniele Perfetti terzo alla bandiera a scacchi. Ma ancora una volta si è messo in evidenza anche Nicola Rinaldi, portacolori della Go Race e quarto al traguardo davanti a Ronnie Marchetti (autore del miglior tempo nelle qualifiche di sabato) e Federico Gioia, migliore Junior ed Esordiente.

LA CRONACA. Con le prime otto posizioni di gara 1 invertite, Zanini mantiene il comando al pronti-via, seguito da Perfetti ed Aron Smith. Al termine del primo giro è però lo stesso Perfetti a portarsi in testa, seguito da Lenzotti, con Zanini che scivola a sua volta terzo. Risale bene anche Ricciarini, da ottavo a quinto dopo poche curve. Alla sesta tornata il toscano riesce a portarsi quarto. Alle sue spalle si accoda anche Rinaldi, il quale ha pure lui la meglio su Smith, mentre Zanini aveva nel frattempo iniziato a scivolare nelle retrovie, penalizzato sul finire anche da un drive through (per un contatto con Aron Smith) e infine con la bandiera nera per non essersi fermato ai box. Lenzotti passa nel frattempo Perfetti e conquista la vetta. Si fa avanti anche Marchetti, all’ottavo passaggio quinto davanti a Federico e Luciano Gioia. Ricciarini attacca anche il compagno di squadra Perfetti e conquista la seconda posizione. Gli ultimi metri di gara sono caratterizzati dall’acceso duello tra Lenzotti e lo stesso Ricciarini, che però alla bandiera a scacchi si deve accontentare della piazza d’onore con Perfetti sempre saldamente terzo.

L’appuntamento è adesso con il quinto e penultimo round del campionato, che si disputerà sulla pista del Mugello dopo la pausa estiva, nel fine settimana dell’11 e 12 settembre.

Gara 2 (primi dieci): 1. Giancarlo Lenzotti (Composit Motorsport) 16 giri in 31’11”720; 2. Cristian Ricciarini (Composit Motorsport) a 0”458; 3. Daniele Perfetti (Composit Motorsport) a 2”174; 4. Nicola Rinaldi (Go Race) a 3”830; 5. Ronnie Marchetti (Composit Motorsport) a 4”000; 6. Federico Gioia (Go Race) a 9”358; 7. Jeff Smith (Team Pyro) a 13”329; 8. Luciano Gioia (Go Race) a 18”133; 9. Markus Gummerer (Target Competition) a 18”449; 10. Fabrizio Ongaretto (BDS Corse) a 19”511

Il campionato (primi cinque): 1. Ricciarini 186 punti; 2. Lenzotti 172; 3. Marchetti 128; 4. Rinaldi 112; 5. A. Smith 78


Stop&Go Communcation

Aveva iniziato la propria serie positiva a Imola, centrando il suo primo successo della stagione. Poi, a Vallelunga, è riuscito […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/CLIO-CUP-ITALIA-podio-Gara-22.jpg Clio Cup Italia – Misano – Gara 2: Lenzotti cala il poker sulla riviera romagnola