Tutto pronto per la “prima” di Imola, che oltre a segnare il via della stagione 2014 della Clio Cup Italia, vedrà debuttare ufficialmente nel monomarca della Fast Lane Promotion la nuova berlina turbo RS 1.6 della Casa d’oltralpe.

Dopo avere fatto il proprio esordio lo scorso anno nella serie europea, la nuova Clio in versione “trofeo” (motore 4 cilindri 16V, con una potenza di 220 Cv a 6000 giri/minuto e cambio al volante) dà quindi inizio ad una nuova ed avvincente era che vivrà appunto il suo prologo questo fine settimana sul circuito del Santerno, dove numerose saranno anche le novità in termini di piloti e team.

Cominciando dal debutto di Essecorse, Lema Racing e Oregon Team, a cui va aggiunto il ritorno della Rangoni Corse, mentre due sono le squadre che hanno riconfermato la propria presenza: Composit Motorsport e Melatini Racing-Veregra Competition.

E sarà proprio la Composit Motorsport a scendere in campo a ranghi praticamente completi. La squadra emiliana, dopo avere conquistato il titolo Piloti nelle ultime due stagioni con Stefano Comini e Ronnie Marchetti, punta a difendere lo scettro con il romano Marco Cassarà (praticamente una “vecchia conoscenza” della Clio Cup Italia) e l’esperto potentino Luciano Gioia, il quale nel 2013 aveva fatto suo il titolo Gentleman dopo un confronto entusiasmante con il suo compagno di squadra Daniele Pasquali.

Quest’ultimo è stato riconfermato tra le fila della compagine dei fratelli Ansaloni, che punterà anche sul giovanissimo russo Nikolay Gryazin, mentre in occasione del weekend imolese affiderà una quinta vettura a Massimiliano Pedalà, già protagonista lo s corso anno della serie continentale e pertanto profondo conoscitore della nuova vettura.

Tre punte per Rangoni Corse, che dopo un anno di “stop” è intenzionato a riprendersi quel trono che nel 2011 era riuscito ad espugnare con lo spagnolo Oscar Nogues. La squadra bolognese ha confermato per il momento la propria presenza con il veterano Michele Puccetti e Lorenzo Nicoli, quest’ultimo già in evidenza nella stessa Clio Cup Italia sempre tre anni fa, quando aveva messo a segno il titolo Junior.

Riconfermata per il Melatini Racing-Veregra Competition (nel 2012 vincitore del titolo Team) la stessa formazione delle ultime due stagioni, con Massimo Ferraro e Simone Melatini intenzionati a puntare subito in alto. Ma attenzione anche alla Lema Racing, la squadra slovena che fa il suo ingresso nella serie con un fuoriclasse del calibro di Ivan Pulic, già in evidenza due anni fa nella Clio Cup Italia e nel 2013 vittorioso nell’ultimo appuntamento del Motorland Aragón della serie Eurocup. Assieme al croato si presenterà al via anche lo sloveno Zeljko Cumurzic.

Forte di una tradizione invidiabile di successi nell’Eurocup Mégane Trophy, l’Oregon Team affiderà una vettura all’esordiente Lorenzo Pegoraro. Non da meno sarà infine l’impegno della Essecorse, che potrà contare sull’esperienza di un pilota veloce e indubbiamente vincente come Simone Iacone.


Stop&Go Communcation

Tutto pronto per la “prima” di Imola, che oltre a segnare il via della stagione 2014 della Clio Cup Italia, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/clio-cup-italiajpg.jpg Clio Cup Italia – A Imola inizia la nuova era con la RS 1.6 Turbo