Il Campionato Italiano Turismo Endurance fronteggia a viso aperto la difficile congiuntura economica, introducendo una serie di modifiche regolamentari volte a contenere i costi e, se possibile, ad aumentare il tasso di spettacolo.

I sette appuntamenti in calendario saranno condensati in sole due giornate: al sabato ci sarà un solo turno di prove libere da 45 minuti, cui seguirà nel pomeriggio una unica sessione di qualifiche da 35 minuti. Rimangono invece due le manches in programma, della durata di 38′ più un giro; Gara 1 e Gara si disputeranno la domenica.

Ogni equipaggio (che potrà essere composto al massimo da due piloti) avrà a disposizione otto treni di pneumatici nuovi ad ogni round.

Cambiano anche le classi che comporrano la griglia. La vecchia 1° Divisione, meglio conosciuta come 24H Special, si trasforma in Super Touring per accogliere le 24H Special (da 3001 a 6500 centimetri cubi di cilindrata, suddivise in tre livelli) e i modelli in configurazione Supertars.

La divisione Super Production includerà adesso anche le auto che animano i vari monomarca, come Seat Leon Supercupa, Renault Clio Cup e la Chevrolet Cruze Cup, nel 2012 in arrivo pure qui in Italia.

Per quanto riguarda il calendario, la prima tappa prevista è quella di Imola il 15 aprile. Seguiranno Vallelunga, Pergusa, Misano, Magione, Mugello e Monza, dove si chiuderanno i giochi il 21 ottobre.

Il calendario 2012 del Campionato Italiano Turismo Endurance

01. 15 aprile – Imola
02. 6 maggio – Vallelunga
03. 20 maggio – Pergusa
04. 8 luglio – Misano
05. 22 luglio – Magione
06. 23 settembre – Mugello
07. 21 ottobre – Monza


Stop&Go Communcation

Il Campionato Italiano Turismo Endurance fronteggia a viso aperto la difficile congiuntura economica, introducendo una serie di modifiche regolamentari volte […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/touring-111211-01.jpg CITE – Sette week-end e novità per contenere i costi nell’edizione 2012