La seconda tappa del Campionato Italiano Turismo Endurance, di scena il prossimo weekend nell’autodromo di Misano Marco Simoncelli, si avvia con uno schieramento ricchissimo, superiore alle venti vetture ed un confronto al vertice appena innescato.

Dopo la supremazia espressa nell’appuntamento inaugurale il sammarinese Matteo Ferraresi punta ad imporre, anche sulla pista di casa, la BMW M3 Super Production della W&D Racing sulla quale è atteso il ritorno al volante anche di Walter Meloni.

La concorrenza, capeggiata dal campione in carica Giancarlo Busnelli, che ritrova Luigi Moccia sulla Seat Leon Cupra SP della DT Motorsport (seconda e terza sul traguardo di Franciacorta per la coppia Busnelli-Barri), punta al riscatto dopo la débâcle del primo round. Anche perché, l’altra M3 della squadra sammarinese, affidata a Paolo Meloni e Max Tresoldi, rincorre la prima vittoria per tenere il passo dei compagni di colori.

Particolarmente agguerrita è sempre la temibilissima pattuglia di Leon LR capeggiata, tra gli altri, dai giovani fratelli Zangari, sul podio di gara 1 a Franciacorta e da Sacha Tempesta, nei colori della Tjemme, Federico Gibbin e Vincenzo Montalbano nei colori della PAI Tecnosport, Nello Nataloni e Massimiliano Chini per la NOS Racing ed i debuttanti Andrea Argenti e Francesco Ragozzino per la Scuderia Costa Ovest.

In occasione di Misano la Peugeot raddoppia, con la RCZ-R Cup della 2T Reglage & Course per Massimo Arduini e Paolo Pirovano e la versione Trofeo che invece esordirà con Emiliano Perucca Orfei, mentre farà ritorno nella serie tricolore il sammarinese Stefano Valli sulla BMW M3 della Zerocinque Motorsport.

Tutto da seguire, inoltre, il debutto delle nuovissime Seat Leon Cup Racer, le neonate vetture da competizione della casa iberica, alla prima uscita in Italia con un tridente affilatissimo schierato dal Team Dinamic per Mauro Trentin, già campione tra le RCZ, Marco Pellegrini e per l’equipaggio composto da Piero Foglio ed Alessandro Bonacini.

A voler replicare il dominio BMW registrato al primo round anche nella Super 2000, sono invece Massimo e Filippo Zanin mattatori della divisione fino a due litri sulle 320 della Promotorsport ed Alberto e Riccardo Fumagalli secondi di gara 1 a Franciacorta sulla stessa vettura schierata però dalla Zerocinque Motorsport. Puntano alla prima vittoria di Divisione le Honda della ASD Super2000, con Samuele Piccin e Romy Dall’Antonia sulla Civic e Camillo Piccin e Rino De Luca sulla Integra, così come Istvan Minach sulla Renault NewClio della Autostar. Debuttano nella tappa romagnola, Giorgio Fantilli sull’Alfa Romeo 147 Cup e Raffaele Gurrieri sulla Renault NewClio.


Stop&Go Communcation

La seconda tappa del Campionato Italiano Turismo Endurance, di scena il prossimo weekend nell’autodromo di Misano Marco Simoncelli, si avvia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/1start1ghgfh.jpg CITE – Schieramento over 20 a Misano per la seconda tappa