La quinta edizione del Campionato Italiano Turismo Endurance, da quest’anno gommato Pirelli ed al via da Imola, scatterà in questo weekend nel segno della Divisione SuperProduction. Se infatti Andrea Bacci, sulla poderosa BMW M3 V8 4.2 di classe SuperTouring è chiamato a fare il vuoto alle sue spalle, si presenta invece combattutissimo il raggruppamento principalmente riservato alle Seat Leon Cupra e Supercopa, alle Renault Clio Cup ed alle nuovissime Peugeot RCZ Cup protagoniste anche del nuovo Trofeo omonimo.

Nella Divisione con cilindrata fino a 3.5 litri, e grado di elaborazione meno estremo rispetto alla classe maggiore, il campione in carica Giancarlo Busnelli, in coppia con Luigi Moccia al volante della Seat Leon Cupra Long Run schierata dalla DTM Motorsport, rappresentano l’equipaggio da battere, mentre i compagni di squadra Andrea Solimè e Sergio Orsero potrebbero essere i primi antagonisti. Alle due Lèon partecipanti al titolo tricolore, si aggiunge anche il ricco lotto di Supercopa in gara per l’omonimo trofeo ed invece trasparenti per la classifica di Campionato Italiano.

Se infatti le Leon della squadra guidata dallo stesso Moccia si differenziano dalle sorelle del monomarca per le gomme Pirelli, invece che Dunlop, potenza di circa 30 cv superiore, dischi freni di maggiori dimensioni, cambio sequenziale invece che al volante e serbatoio più capiente, il diverso allestimento tecnico delle vetture in versione Supercopa le renderà un campionato nel campionato, oltre ad animare le già combattutissime gare della serie tricolore ACI-CSAI. Tra i sicuri protagonisti del trofeo Seat, Marco Pellegrini, Franco Fumi e la coppia Fiamingo-Panzavuota.

La Ford Focus ST (Vaccari Motori) di Simone Di Mario, la Fiesta ST 2.2 (Leon Motorsport) di Missiroli-Paolucci, l’Alfa Romeo 159 2.4 JTD di Semeraro-Scarpellini, l’unica diesel in gara, il nugolo di Renault Clio Cup di Dell’Onte (Composit Motorsport), di Gianfranco e Massimo Billo (Superchallenge) e di Cappelli, Libè-Rognoni e Puccetti per la Autostar, completano un quadro al quale si aggiungeranno le Peugeot RCZ Cup al debutto agonistico ed in gara anche per l’omonimo Trofeo promosso dalla Lug Prince & Decker in collaborazione con la Romeo Rerraris, rispettivamente promoter nazionale e responsabile tecnico della serie. La vettura, novità assoluta anche in campo internazionale, è realizzata direttamente da Peugeot Sport e si caratterizza per scocca alleggerita con roll-bar saldato, motore 1.6 turbo THP da 250 cavalli, trazione anteriore con autobloccante a slittamento limitato e cambio elettroattuato Sadev a 6 rapporti con comandi al volante. In lotta per il montepremi totale di ben 84 mila euro distribuito sulla base delle classifiche di ciascun appuntamento, si candida prima di tutti la temibilissima coppia composta da Marco Coldani e Davide Bertozzi, autentici specialisti delle ruote coperte.

Nella Divisione Super 2000 Roberto Lacorte  si alternerà con Giorgio Sernagiotto alla guida della bella Alfa Romeo GT della Spider Motorsport, mentre Riccardo Tarabelli punta ad inserirsi nella lotta al primato di Raggruppamento al volante della Renault New Clio. Tra gli altri protagonisti tra le 2 litri anche Giorgio Fantilli (Alfa Romeo 147 Cup) e Istvan Minach (Renaul New Clio Autostar).


Stop&Go Communcation

La quinta edizione del Campionato Italiano Turismo Endurance, da quest’anno gommato Pirelli ed al via da Imola, scatterà in questo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/touring-130412-01.jpg CITE – Parte da Imola la quinta edizione del Campionato Italiano Turismo Endurance