Da venerdì 23 a domenica 25 luglio il sesto appuntamento dell’infuocato Campionato Italiano Turismo Endurance andrà in scena al Mugello Circuit.

Sui 5.245 metri dell’impegnativo tracciato fiorentino, famoso per le tecniche curve ed i suoi saliscendi, i protagonisti della serie tricolore ACI-CSAI si daranno battaglia nelle due gare da 48 minuti più un giro, previste nel fine settimana. Venerdì 23 luglio due turni di prove libere alle 13.05 ed alle 18.05 attendono i protagonisti del CITE. Sabato 24 luglio dalle 10.50 alle 11.15 le qualifiche che stabiliranno la griglia di partenza. Il via di gara 1 sempre nello stesso pomeriggio alle 15.20. Gara 2 in programma alle 11 di domenica 25 luglio.

La lotta per il comando si fa sempre più incandescente e non sarà un compito facile per Valentina Albanese difendere la vetta della classifica con la sua Seat Leon TSI ufficiale, con la quale precede di cinque punti il campione in carica e compagno di squadra Roberto Colciago, che conta due vittorie al’attivo a Misano e ad Imola il 4 luglio scorso, anche se sul pilota di Saronno pesano due ritiri. La pilota romana leader è già salita ben quattro volte sul podio ed ha sempre guadagnato punti importanti che la hanno portata in testa della classifica di campionato.

Ad una sola lunghezza da Colciago si trova il bravo sammarinese Paolo Meloni sempre tra i maggiori protagonisti in gara con la BMW M3 E92 curata dalla W&D, con la aquale anche lui conta due vittorie nella prova inaugurale a Misano e ad Imola. Altro pretendente al titolo è Andrea Bacci, il bravo pilota fiorentino sempre più determinato con la sua BMW M3 E92 che cura la sua struttura e con la quale si rivela ad ogni gara più minaccioso, sicuramente sarà tra i favoriti sul circuito di casa.

Quinto attualmente in classifica Daniele Mulacchiè, la nuova entrata nel Turismo Endurance 2010, il pilota di origine veneta ma residente a Milano ha ottenute buone e costanti prestazioni con la BMW M3 E92, che lo ha perfettamente assecondato soprattutto nelle condizioni più impegnative. Due vittorie un secondo posto e tanta sfortuna hanno costellato la prima parte di stagione per l’alessandrino Piero Necchi, protagonista assoluto con la BMW M3 E92 della NRacing, ma troppe volte fermato da fastidiosi problemi. Sicuramente il piemontese cerca l’immediato riscatto nelle due gare mugellane.

Altra Seat ufficiale è la Leon Long Run dell’esperto Luca Trevisiol soddisfatto delle prestazioni in crescendo che riesce ad ottenere con la sorella minore della TSI, appositamente sviluppata per le gare di durata in prospettiva del contenimento dei costi. Tra le cilindrate fino a 3.300 cc il siciliano della W&D Vittorio Bagnasco si è particolarmente distinto al volante della BMW M3 E46, con la quale si ritrova spesso a ridosso delle vetture di classe regina.

Per la rincorsa al titolo di seconda divisione si può iniziare a parlare di sfida a tre non più soltanto di duello tra i leader milanesi Massimo Arduini e Gianmaria Gabbiani vincitori a Misano e poi sempre a punti in gara con la Honda Accord curata dalla GPS, contro l’esperto duo della PAI formato dal romagnolo Davide Bertozzi e dal milanese Alessandro Bernasconi che dividono il volante della BMW 320, con ben tre vittorie all’attivo a MIsano, Vallelunga ed Adria ed un pesante ritiro a Misano. I due equipaggi hanno finora animato le lotte per il vertice, nelle quali si è caparbiamente inserito il sammarinese della Zerocinque Motorsport Stefano Valli anche lui su BMW 320, con la quale ha vinto a Vallelunga e due volte ad Imola.

Buono anche il bilancio del veneto Massimo Zanin, altro pilota BMW, che ha ottenuto il suo miglior piazzamento nel secondo posto in gara 1 ad Imola. Giorgio Fantilli ha allungato quasi definitivamente le mani sulla Coppa CSAI Cup, grazie ai risultati ottenuti con l’Alfa 147, mentre ad ipotecare il tiolo di 2^ divisione diesel sembrano averci pensato i veneti della Rosso Alfa Carlo Mursia e Massimo Barbieri, che vogliono regalare il successo alla casa del biscione nell’anno del centenario con l’Alfa 156, prima di passare alla nuova Giulietta.

Classifica di campionato Italiano Turismo Endurance dopo 8 gare: Assoluta 1^ divisione: 1. Albanese, 74; 2. Colciago, 69; 3.  Meloni, 68; 4. Bacci, 62; 5. Mulacchiè, 49

Classifica 2^ divisione: 1. Arduini-Gabbiani, 90; 3. Bertozzi-Bernasconi, 84; 5. Valli, 65; 6. Zanin, 57


Stop&Go Communcation

Da venerdì 23 a domenica 25 luglio il sesto appuntamento dell’infuocato Campionato Italiano Turismo Endurance andrà in scena al Mugello […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/albanese961.jpg CITE – Mugello preview: Le BMW di Meloni e Bacci pronte ad insidiare le Seat di Albanese e Colciago