Sono entrati nella storia dell’automobilismo tricolore per essere stati i primi piloti, padre e figlio, ad essere incoronati ex aequo Campioni Italiani, ma evidentemente non sono appagati.

Massimo e Filippo Maria Zanin confermano infatti il loro impegno nel Turismo Endurance e sono lanciatissimi al bis nella Divisione Super 2000, sempre nei colori della Promotorsport e sempre al volante della BMW 320.

La bagarre è attesa ancora una volta incandescente in un raggruppamento sempre molto vario e ricco sotto il profilo tecnico e che lo scorso anno ha tenuto con il fiato sospeso fino all’ultima bandiera a scacchi.

Dopo un testa a testa iniziale, vissuto con il compagno di colori alla Autostar Roberto Libè e Mariano Bellin (BMW 320 Promotorsport), la stagione 2013 aveva visto il campione in carica Istvan Minach (Renault NewClio Autostar) conservare la leadership dalla tappa estiva al Mugello fino al traguardo di gara 1 di Monza, dove coglieva la sua quarta vittoria.

Ma è proprio all’ultima gara della stagione che si compie la rimonta di Filippo e Massimo Zanin, schieratisi in campionato a partire dal secondo round e dopo 4 vittorie, tre secondi posti ed un terzo posto, ovvero un piazzamento a podio in più dell’aostano, è infine sufficiente il quarto posto per aggiudicarsi il titolo di Divisione con un solo punto di vantaggio.


Stop&Go Communcation

Sono entrati nella storia dell’automobilismo tricolore per essere stati i primi piloti, padre e figlio, ad essere incoronati ex aequo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/zanin1hfhfghfg.jpg CITE – Massimo e Filippo Maria Zanin pronti al bis nella Super 2000