La prima gara dell’ultimo round per il Campionato Italiano Turismo Endurance, vinta da Walter Meloni in coppia con Ferraresi, consegna il terzo titolo tricolore Super Production al pilota DTM Motorsport secondo al traguardo con Moccia. Minach e Zanin si giocheranno domani il titolo Super 2000.

Allo start di gara 1 Moccia si lancia subito davanti al gruppo con D’Amico, Ferraresi e Paolo Meloni subito alla sue spalle. A centro gruppo sono scintille e Coldani finisce fuori alla prima staccata, mentre poco dopo Matteo Zangari prova l’attacco su Gozzi per la quinta posizione. Le BMW tricolori di Flaminio e Massimo Zanin guidano le Super 2000 con la RCZ di Paolo Andreucci pericolosamente in scia.

Al quarto passaggio sulla Prima Variante, Zanin guadagna la settima posizione, mentre Dall’Antonia dà spettacolo con Colombo e Gallina per l’ingresso in Top-10. Intanto si lotta in tutto il gruppo con Gozzi che si intraversa dopo un contatto rimediato da Zangari ed invece Minach viene spedito nella sabbia della Parabolica da Pegoraro che così si porta in 15esima posizione. Al sesto giro D’Amico deve rientrare ai box e la seconda piazza arriva così nelle mani di Ferraresi.

Le BMW della Promotorsport continuano a darsi battaglia per il primato di Divisione e la sesta piazza assoluta davanti a Paolo Andreucci, sulla prima RCZ, Colombo, Gian Luca Carboni, sulla seconda Peugeot e Scarpellini sulla BMW. Le soste obbligatorie, precedute dal rientro ai box di Zangari per il drive-through comminatogli dopo il contatto su Gozzi, vedono Moccia lasciare il volante a Busnelli, Ferraresi a Walter Meloni, Gozzi a Scotto e Massimo Zanin al figlio Filippo Maria.

Completata la fase di neutralizzazione la classifica si ridisegna con Walter Meloni davanti a tutti grazie al minor handicap tempo, Busnelli secondo davanti a Federico Zangari, Paolo Meloni, Scotto, Flaminio, primo di Super 2000 e Geraci, primo tra le RCZ e così matematicamente campione della classe Peugeot. Tempesta, subentrato a Colombo è nono alle spalle di Sabbatini e davanti a Piccin, subentrato a Dall’Antonia.

Zanin, 13esimo assoluto, è terzo di Super 2000 davanti a Notarnicola, subentrato a Malatesta, mentre Minach segue distanziato alle loro spalle con la quinta posizione di categoria. Al 20esimo giro Zanin riesce a superare Piccin per la seconda piazza di categoria, mentre poco più tardi Tempesta regola Sabbatini per l’ottava piazza. Nel finale le posizioni si consolidano con Meloni vittorioso davanti a Busnelli, così Campione di Super Production. Giochi ancora solo in Super 2000 dove Minach riesce a conservare il primato sui Zanin a -7 dalla vetta.


Stop&Go Communcation

La prima gara dell’ultimo round per il Campionato Italiano Turismo Endurance, vinta da Walter Meloni in coppia con Ferraresi, consegna […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/busnelli_28ghjghj.jpg CITE – Imola, Gara 1: Busnelli campione 2013. Corsa a Ferraresi-Meloni