A più di un mese dal suo ultimo appuntamento, il Campionato Italiano Turismo Endurance riaccende i motori il prossimo weekend a Misano per il suo quarto round stagionale. E sulla pista romagnola intitolata a Marco Simoncelli, la serie tricolore ACI-CSAI riservata alle accattivanti Turismo elaborate è pronta ad offrire spettacolo con uno schieramento superiore alle venti vetture, ben sei diversi marchi rappresentati in pista ed una lotta ai titoli Assoluti serratissima.

Se infatti nella Divisione maggiore, la SuperTouring, monopolizzata dalle poderose BMW M3 4.2 V8, Andrea Bacci dovrà solo puntare ad una nuova cavalcata solitaria proiettata in testa all’intero lotto di vetture al via, negli altri raggruppamenti è apertissima la sfida per la leadership.

Nella SuperProduction, il raggruppamento che vede svettare le Seat Leon Cupra, i leader di Divisione, con il campione in carica Giancarlo Busnelli e Luigi Moccia, appaiono determinati a consolidare il primato sul proprio compagno di colori nella DTM Motorsport, Andrea Solimè che per l’occasione ritroverà al suo fianco Sergio Orsero. Nella stessa Divisione e sempre con una Seat Leon Cupra sono però pronti a dare battaglia anche gli alfieri della PAI Davide Pigozzi e Filippo Vita, quest’ultimo instancabilmente impegnato a Misano anche nel Campionato Italiano Prototipi.

Tornano in pista tra le SuperProduction le Peugeot RCZ Cup in lotta anche per l’omonimo trofeo monomarca. Alla guida delle belle coupé francesi il capoclassifica Mauro Trentin (Team Ferraris), reduce della doppia vittoria a Vallelunga, avrà al suo fianco nella sfida di Misano Mario Ferraris, mentre Davide Bertozzi e Marco Coldani (Rubicone Corse) sono determinati a sferrare l’attacco alla leadership dalla quale sono divisi per sole tre lunghezze. A completare il lotto di RCZ saranno anche Arduini-Facchinetti, il debuttante Giuseppe Bodega (Team Ferraris), Panzavuota-Geraci e Fiamingo-Gallina, entrambi nei colori della Drive Technology. Marco Rognoni e Roberto Libè saranno al volante della Renault Clio Cup (Autostar), Paolo Semeraro continuerà lo sviluppo dell’interessantissima Alfa Romeo 159 2.4 Jtd (PBS Team), unica vettura alimentata a gasolio, mentre Carlo Gozzi farà la sua prima uscita stagionale alla guida di una BMW M3.

Nella Super 2000, infine, l’aostano Istvan Minach (Renaul NewClio – Autostar), punta a difendere il primato conquistato grazie alle due vittorie di Pergusa, ma Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto sono pronti a riportarsi in vetta al volante dell’Alfa Romeo GT della Spider Racing Team. Ad inserirsi nella lotta al primato di Divisione saranno anche Giorgio Fantilli (Alfa Romeo 147 Cup) e l’equipaggio composto da Camillo e Samuele Piccin nei colori della Villorba Corse ed alla guida della Honda Civic Type R. Proprio con l’arrivo della vettura giapponese è salito a sette il numero di marchi che nel corso di questa stagione sono stati rappresentati in pista nel Campionato Italiano Turismo Endurance.


Stop&Go Communcation

A più di un mese dal suo ultimo appuntamento, il Campionato Italiano Turismo Endurance riaccende i motori il prossimo weekend […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/touring-050712-01.jpg CITE – Il Campionato Italiano Turismo Endurance riparte da Misano