Due colpi di scena aprono il sesto e penultimo round stagionale per il Campionato Italiano Turismo Endurance, la spettacolare serie tricolore varata da ACI-CSAI in collaborazione con il Gruppo Peroni Race. Nella sessione del mattino, valevole per la griglia di partenza di gara 1, il giovane comasco Nicola Bianchet (BMW M3 E46 3.2 Duller Motorsport) conquista la sua prima pole stagionale imponendosi con il tempo record di 1'19.353 a 122,581 km/h di media davanti a Roberto Colciago (Seat Leon Turbo TSI FR – Seat Sport Italia) dopo la retrocessione della coppia Mirko Venturi – Walter Meloni (BMW M3 E46 3.0 – W&D Racing) per una irregolarità in fase di punzonatura pneumatici. Colciago tenta di rifarsi nella seconda sessione, ma a pochi minuti dalla fine del turno, proprio quando era saldamente al comando con 7 decimi su Bianchet, il pilota di Saronno accosta la sua Leon nelle vie di fuga con un principio di incendio. Le fiamme però si diffondono rapidamente su tutta la vettura che nel giro di pochi minuti va letteralmente in fumo nonostante l'intervento del servizio antincendio. Si chiude così in anticipo il penultimo appuntamento stagionale per Colciago che sarà costretto a vivere le due gare di domani solo dal muretto box.

Tra i grandi protagonisti delle prove di qualificazione il prestigioso duo Beppe Gabbiani – Piero Necchi (BMW M3 E46 3.2 – Racing&Classic) che il terzo ed il quarto posto in griglia, mentre Valentina Albanese (Seat Sport Italia), al volante di una Leon Turbo TSI FR è quarta e settima sullo schieramento alle spalle di Meloni-Venturi. Alle sue spalle in gara 1 e quinto in gara 2 è Luca Cappellari (BMW M3 E92 3.2 – Duller Motorsport) che punterà alla vittoria di gara 1 anche gestendo il vantaggio di 30" su Bianchet costretto all'handicap tempo al momento della sosta obbligatoria. Sesto e terzo è il giovane sammarinese Andrea Crescentini (BMW M3 E46 3.2 – W&D Racing), mentre Settimo e ottavo è Alessandro Sgarzi (BMW M3 E46 3.2 – WheelsRacing) che in gara 1 precederà coppia Roberto Sigala – Ivan Abatti (BMW M3 E46 3.2 RGA Sportmanship) ed Andrea Bacci (BMW M3 E92 4.0 Autofficina Rally).

Nel gruppo scatenato delle Seat Leon in gara anche per il trofeo monomarca Supercopa entrambe le sessioni si chiudono con il primato di Luca Trevisiol che in gara 1 precederà Piero Carlucci e Stefano Pellegrinelli ed in gara 2 Giorgio Bartocci (quarto per gara 1) ed a seguire Pellegrinelli e Carlucci. Nella classe 2.0 le due coppie Conte-Zanin (BMW 320) e Marrese-Ferrato (BMW 320) in lotta per il campionato scatterrano nell'ordine in entrambe le gare.

Da registrare infine l'Alfa 147jtd Rosso Alfa guidata Carlo Mursia che pubblicizza l'iniziativa promossa dalla FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori Sangue) che presso l'autodromo di Adria ha installato un gazebo informativo per la donazione del sangue.


Stop&Go Communcation

Due colpi di scena aprono il sesto e penultimo round stagionale per il Campionato Italiano Turismo Endurance, la spettacolare serie […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/bianchet10.jpg CITE – Adria, Qualifica: Bianchet in pole, Colciago in fiamme …