Lo sloveno Luka Pirjevec su Alfa 156 della Scuderia Bigazzi, ha vinto la settima gara dell'emozionante Campionato Italiano Turismo sul Misano World Circuit. Pirjevec ha così portato a tre le sue vittorie stagionali dopo quella di Monza e della gara di Maggio al Mugello, rafforzando la leadership nell'avvincente serie tricolore. Lo sloveno è partito dalla terza posizione in griglia, non avendo forzato il ritmo in prova, riservando per la gara le energie della sua 156 caricata da 80 kg di zavorra. In gara il leader del tricolore è stato anche autore del miglior giro in 1'57"582, il 6°, alla media oraria di 129,582 km.

Seconda posizione per il poleman romano della Leone Motorsport Giovanni Mancini al volante dell'agile Ford Fiesta, con la quale nelle qualifiche aveva ottenuto il miglior tempo. In gara il pilota capitolino, non presente a tutti gli appuntamenti, ha fatto registrare dei tempi addirittura migliori rispetto alle prove, disputate comunque in condizioni di asfalto umido. Il podio è stato completato dal sempre combattivo romagnolo della Rubicone Corse Davide Bertozzi, su una BMW 320 appena ultimata, dopo la completa rivisitazione seguita all'uscita di pista di Varano. Bertozzi era partito dalla 6^ posizione per le incomplete regolazioni d'assetto con cui aveva effettuato le qualifiche. Una gara che è stata una lotta ininterrotta con il bravo varesino Alessandro Chionna che non ha mai lasciato respiro con la sua Peugeot 206 RC dell'Autofficina Rally, nelle battute finali una piccola imperfezione di entrambi in staccata ha regalato a Bertozzi metri decisivi per il podio, grazie al quale rimane protagonista per la rincorsa al titolo, guadagnando la seconda posizione in classifica. Il campione in carica Alessandro Bernasconi, scattato dalla prima fila con la sua BMW 320 – Habitat Racing, ha dovuto abbandonare ben presto ogni velleità, quando il motore di scorta della vettura ha iniziato a calare di rendimento ed accusare noie elettriche a metà gara. Il milanese ha comunque tagliato il traguardo in sesta piazza guadagnando degli utili punti, pur perdendo una posizione nel tricolore dove ora è terzo.

Avvincente lotta per il trofeo Nazionale C.S.A.I. tra le Seat Leon TDI di Davide Pigozzi e "Bradipo" per l'intera gara. Il varesino della WP Racing ha tagliato il traguardo per primo vincendo così il titolo con due gare d'anticipo, sempre tallonato dal rivale lombardo portacolori della Legnano Corse, che ha portato continui e ripetuti attacchi, sempre caparbiamente respinti dall'entusiasta vincitore.

Allo start della settima gara di Campionato Turismo che ha aperto la giornata agonistica romagnola, alle spalle di Mancini è Pjrevec ad avere lo spunto migliore ed a portarsi al secondo posto davanti a Bernasconi, Bertozzi, "Aramis" su Alfa 147, Della Valle, Chionna e Meloni. Il trio di testa procede a stretto contatto e l'attacco del vincitore su Mancini è già alla prima tornata, subito imitato da Bernasconi che si riporta così in seconda posizione. Al secondo giro le BMW di Walter Meloni e Bruno Bollini si toccano nelle retrovie, mentre Mancini sembra in condizione di poter sferrare l'attacco su Bernasconi per poi doversi difendere dalle incursioni di Bertozzi. Il quintetto di testa è tutto in distacchi ravvicinati, mentre lo spettacolo è anche alle loro spalle con Chionna che al terzo giro riesce ad avere ragione della Renault Clio di Luca Della Valle che è settimo davanti ad uno strepitoso Alfredo Di Cosmo al volante della 147 dotata di servocomandi al volante. Al quarto giro il romano d'adozione Riccardo Missiroli Missiroli ferma la sua Fiesta per un problema tecnico, mentre alla tornata seguente Di Cosmo per la foratura dello pneumatico anteriore destro è costretto al ritiro ed il duo Pigozzi e Bradipo entrano in lotta per la decima posizione assoluta e per il primato nel Trofeo Nazionale CSAI. In testa alla gara, intanto, è bagarre con Mancini che supera Bernasconi che alla tornata seguente cede anche a Bertozzi e Chionna. Il milanese dell'Habitat Racing viene progressivamente risucchiato dal gruppo chiudendo così l'ottavo giro in sesta posizione. Alla nona tornata Chionna forza il ritmo e si porta nella scia di Bertozzi che resiste per non deludere i suoi numerosi fan come sempre presenti nella gara di casa.

Classifica dei primi 10: 1. Luka Pirjevec (Alfa Romeo 156), 13 giri in 25'45"352; 2. Giovanni Mancini (Ford Fiesta), a 3"834; 3. Bertozzi (BMW 320), a 4"814; 4. Chionna (Peugeot 206 RC), a 5"890; 5. "Aramis" (Alfa Romeo 147 Cup), a 16"397; 6. Bernasconi (BMW 320), a 22"437; 7. Alcidi (Ford Focus), a 27"935; 8. Beltrami (BMW 320), a 38"568; 9. Dimiccoli (Renault Clio RS), a 1'28"468; 10. Pigozzi (seta Leon TDI), a 1'31"662.

Classifica Conduttori dopo sette gare: 1. Pirjevec, punti 87; 2. Bertozzi, p. 60; 3. Bernasconi, p. 59; 4. Chionna p.48; 5. Missiroli p. 23; 6. Beltrami e "Aramis" p. 20; 8. Bacci e Marchetti p. 17; 10. Mancini p. 16.

Classifica conduttori Trofeo Nazionale C.S.A.I.: 1. Pigozzi, punti 43; 2. "Bradipo", p. 19; 3. Cani, p. 18; 4. Bocellari, p. 10; 5. Malatesta e Alborghetti, p. 8.

Classifica Coppa C.S.A.I. cl. N5: 1. Cani, punti 18.

Classifica Coppa C.S.A.I. cl. ND1: 1. Pigozzi, punti 36; 2. "Bradipo", p. 19; 3. Bocellari, p. 10; 4. Alborghetti, p. 8; 5. Tablò p. 5.

Nella foto, Luka Pirjevec (Alfa Romeo 156)


Stop&Go Communcation

Lo sloveno Luka Pirjevec su Alfa 156 della Scuderia Bigazzi, ha vinto la settima gara dell'emozionante Campionato Italiano Turismo sul […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Pirjevec1.jpg CIT – Misano report: Terzo centro per Luka Pirjevec