Il quarto round stagionale del Trofeo Nazionale CSAI Turismo si apre nel segno di Gianfranco Billo (Peugeot 106 N4 Veregra). Con il tempo di 1’25.752, a 105,25 km/h di media, il pilota padovano è risultato infatti il più veloce nelle qualifiche appena conclusesi a Magione (PG) dove è di scena la serie tricolore riservata alle vetture di classi N4-N5-N6 (da 1300 a 1800 cc) ed ND (alimentate a gasolio).
A contrastare il primato espresso da Billo ci hanno provato, ma senza esito, innanzitutto Alessio Alcidi (Rover 200 N4 – Scuderia La Torre) e Paolo Necchi (Fiat Punto Hgt N4 – Cozzi Motorsport). Il pilota perugino ha iniziato il week-end con il miglior tempo nelle prove libere per poi arrendersi al ritmo di Billo, di quasi 4 decimi più veloce della concorrenza. Per Alcidi, però, rimane la soddisfazione della prima fila, utile, magari, a riscattarsi dal precedente round sulla pista di casa dove aveva colto la pole per poi ritirarsi nei primi metri di gara. Necchi, invece, che nelle prove libere era rimasto a meno di 7 centesimi di distacco dai due rivali, ha dovuto cedere la seconda migliore posizione in griglia nelle fasi finali di sessione. Per il pilota parmense, che ha perso la leadership nel Trofeo dopo essere stato fermato da un ritiro nell’ultimo appuntamento in terra umbra, dovrà puntare a recuperare punti preziosi nella classifica di classe N4 per impensierire l’attuale capoclassifica Simone Fontana (Seat Iba Tdi ND – Legnano Corse). Il giovane pilota pistoiese, dal canto suo, lotterà a distanza e pur se nono sulla griglia, punterà ad incrementare il bottino di punti confermando la supremazia nella classe per vetture a gasolio.
Autore del quarto tempo, invece, Gianluca Morelli (Fiat Punto Hgt N4 – Legnano Corse), vincitore dell’ultimo round perugino, ma staccato di quasi sei decimi di secondo dal compagno di squadra Necchi, mentre Antonio Giangiacomo (Peugeot 106) ha guadagnato la quinta posizione in griglia a 7 centesimi di ritardo. Nelle altre classi, il napoletano Toni Maione (Peugeot 106 16V), sesto assoluto, ha dettato il ritmo nella N5 davanti a Mario Beltrami (Peugeot 106 16V PC Motorsport), mentre Gabriele Lucchetti (Peugeot 106 1.3) è risultato il più veloce nella N6 precedendo Paolo Fabrizio Tablò (Peugeot 106 1.3) attuale leader di classe.

Nella foto, Gianfranco Billo


Stop&Go Communcation

Il quarto round stagionale del Trofeo Nazionale CSAI Turismo si apre nel segno di Gianfranco Billo (Peugeot 106 N4 Veregra). […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/cit_401_gianfranco_billo1.jpg CIT: Magione – Qualifica, Gianfranco Billo detta il ritmo