A Monza il pilota milanese agguanta il primato nel finale di sessione scavalcando il vercellese Marco Didaio (Norma-BMW CN4) che con soli due punti di vantaggio sullo stesso Francia è l'attuale leader della serie tricolore. Con un giro record segnato proprio allo scadere della sessione di qualifica, Fabio Francia (Osella-Honda CN2 – Progetto Corsa) conquista a Monza la pole position per il penultimo round del Campionato Italiano Prototipi. Con il tempo di 1'46.377, il 26enne pilota milanese riesce a scalzare l'attuale leader del campionato, Marco Didaio (Norma-BMW CN4 – WRC), dominatore delle prove ufficiali fino alla zampata finale del rivale nella corsa al titolo tricolore. Alle loro spalle scatteranno domani Franco Ghiotto (Norma-BMW CN4 – WRC) e Filippo Francioni (Lucchini-Honda CN2 – Lucchini Engineering), mentre quinto è Marco Jacoboni (Lucchini-AlfaRomeo CN4 Audisio&Benvenuto) anche se a 1"7 di ritardo dal poker di testa e davanti a Davide Uboldi (Lucchini-BMW CN4 Lucchini Engineering). 

Didaio inizia ad imporre il ritmo già nelle prime battute della sessione siglando il tempo di 1'47.001, davanti a Ghiotto, Francioni, Francia ed Uboldi. Il 23enne vercellese continua a forzare ed al suo terzo giro cronometrato sigla il tempo di 1'46.568 con il quale sembra aver chiuso i giochi della pole con Francia che non riesce a far meglio di 1'46.639 e si insedia al secondo posto davanti a Francioni (1'47.029) e Ghiotto (1'47.056). Gli ultimi minuti della sessione, regolano però le sorti della lotta per la pole. A sferrare l'attacco vincente è Francia che ferma i cronometri sul tempo di 1'46.377, mentre Didaio non riesce a migliorarsi. L'operazione riesce invece al compagno di squadra Ghiotto che segna 1'46.853 grazie al quale guadagna il terzo posto scavalcando Francioni. 

Alle spalle del poker di testa il migliore è Jacoboni anche se con un pesante ritardo, ma con la soddisfazione di aver fatto meglio di Uboldi, l'altro pilota che con Didaio e Francia è ancora in lotta per il titolo tricolore. Settimo tempo per Walter Margelli (Lucchini-Nissan SR2 – New Team Racing) che ha preceduto Ivan Bellarosa (Ligier-Honda CN2 – Avelon), Maurizio Arfè (Osella-Honda CN2 – Progetto Corsa) e Michele Serafini (Osella-Honda CN2 Piloti Toscani) a completare la Top-10 su ben 27 biposto che si lanceranno in gara domani. Primato di classe, infine, per "Leo" (Osella-Honda 1.6 CN1 – Progetto Corsa) e Gianluca De Crescenzo (Lucchini-AlfaRomeo CN3 – Progetto Corsa). 


Stop&Go Communcation

A Monza il pilota milanese agguanta il primato nel finale di sessione scavalcando il vercellese Marco Didaio (Norma-BMW CN4) che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/FABIOFRANCIA1.jpg Cip – Monza, Qualifica, La pole position nelle mani di Fabio Francia