Ancora una vittoria per il “matador” Andrea Boldrini, che anche nella prova numero due del quinto round Porsche Carrera Cup Italia si è aggiudicato il successo, coronato pure dalla pole e dal giro più veloce in gara. Un momento magico per il pilota del Centro Porsche Padova, che ha condotto una corsa impeccabile dalla partenza fino alla bandiera a scacchi, dove è giunto indisturbato. Eppure alle sue spalle i rivali non si sono certo risparmiati sugli avvincenti saliscendi del Mugello, di cui il miglior interprete dopo Boldrini è stato oggi il ravennate Gianluca De Lorenzi. Il driver della G2 Racing, risolto oggi il dilemma di un bullone della sospensione rotto che lo aveva rallentato nella gara di ieri, si è fatto sotto ad Andrea Sonvico (secondo in griglia) fin dai primi metri, piazzando un deciso sorpasso alla curva San Donato, proprio all’inizio della tornata numero due. Da quel momento in poi, con Stefano Comandini quarto, il terzetto di inseguitori si è mantenuto compatto fino alla fine, con ciascun pilota intento a difendere con unghie e denti la posizione acquisita. Protagonista mancato Andrea Delorenzi, ieri strepitoso nella rimonta dalla decima alla terza posizione, oggi rimasto fermo all’accendersi del semaforo verde con il motore spento. La gara si è rivelata animata in tutte le posizioni “top ten”; per il quinto posto Angelo Lancelotti ha avuto la meglio su Antonio Sebasti Scalera, poi attardato da uno stop and go per partenza anticipata. Al sesto posto si è piazzato Fabio Villa, autore di un’altra prova efficace in Toscana. Diversi le uscite di pista “in solitaria”, a dimostrazione di quanto anche la corsa odierna sia stata “tirata”. Passuti, Borghi, Sbirrazzuoli, Monforte e – a pochi centimetri dal traguardo dove stava sopraggiungendo decimo – anche Gunther Blielinger, lo straniero del Campionato, che ha ceduto in extremis la piazza a Andrea Ceccato. Con Andrea Boldrini saldamente in testa ora alla classifica generale (174 punti detenuti contro i 132 da assegnare), a tre prove dalla fine della stagione gli inseguitori non dovranno lasciare nulla di intentato per sperare in un “ribaltone”. La prossima prova della Porsche Carrera Cup Italia si ripeterà al Mugello, che attende nuovamente i grintosi protagonisti porschisti i prossimi 21 e 22 Luglio. 

Classifica Gara 2:

1. Boldrini (Centro Porsche Padova), 15 giri in 30’07”009

2. G. De Lorenzi (G2 Racing) a 4”390

3. Sonvico (Centro Porsche Bergamo) a 6”705

4. Comandini (Centro Porsche Roma) a 12”549

5. Lancelotti (Centro Porsche Brescia) a 14”588

6. Villa (Centro Porsche Varese) a 17”881

7. Gulinelli (Centro Porsche Brescia) a 20”096

8. Moncini (Vieffecorse) a 25”098

9. “Jolly” (Erre Esse Centro Porsche Torino) a 42”192

10. Ceccato (Ebimotors Porsche Haus) a 47”271 

Best lap: Andrea Boldrini in 1’59”178 alla media 158.435 Km/h 

Classifica Campionato:

1. Boldrini punti 174

2. Comandini 102

3. Delorenzi 90

4. De Lorenzi 79

5. Sonvico 73

6. Lancelotti 61

7. Fantini 41

8. Ceccato 39

9. Monforte 29

10. Passuti e Monti 28  

Nella foto, l'arrivo di Boldrii sotto la bandiera a scacchi di Gara 2


Stop&Go Communcation

Ancora una vittoria per il “matador” Andrea Boldrini, che anche nella prova numero due del quinto round Porsche Carrera Cup […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/carrera_cup_italia_2007_mugello_boldrini_vincitore_gara2_001.jpg Carrera Cup: Mugello-Gara 2, Boldrini imprendibile; perfect bis!