Maurizio Miconi ha fatto capire per l’ennesima volta chi è il leader incontrastato del campionato Fiat 5 Hundred Cup. Il romano ha conquistato la sua terza vittoria consecutiva sul circuito parmense di Varano dè Melegari, portando il vantaggio sugli inseguitori a 35 punti. Inseguitori che hanno il nome di Costantini, Argenti, e Rondinelli, anche loro sempre tra i primi, ma mai a fare la lepre sul bravo romano.

Miconi si permette di partire dalla pole (1.30,177), e di scappare via come nell’appuntamento di Adria, e di conquistare come in quella occasione anche il giro veloce (1.30,036). Al suo fianco prende il via Stefano Costantini che prova l’inseguimento del battistrada, e sarà l’unico ad avvicinare Miconi nella classifica dei giri veloci. Ma alla fine ottiene un secondo posto, che vale anche la seconda posizione in classifica generale e il riscatto dopo la delusione del Mugello. Sul podio sale anche Enrico Rondinelli, che scattato terzo resisterà per 17 giri agli attacchi di un resuscitato Sensi che brucia in partenza il giovane Nicoli, quest’ultimo anche riesce a contenere gli attacchi dell’esperto Giorgio Vinella che a fine gara farà i complimenti al ventenne romano. I quattro disputeranno tutta la gara uno in scia all’altro, ma l’eccellente frenata della 500 e le carateristiche del tracciato non permetteranno i sorpassi tentati ma solo della grande bagarre. Dietro Baroncini che viene subito bruciato da Vinella, deve vedersela con Argenti un pò in ombra in tutto il fine settimana e con un velocissimo Mamone che sembra cavarsela alla grande nelle piste corte e tecniche. Purtroppo un contatto trà Baroncini e Mamone metterà quest’ultimo fuori gara, con un cappottamento senza gravi conseguenze e 25" di penalità al milanese.

Dietro i sorpassi sono invece all’ordine del giorno. Bisi e Berton lottano a suon di sorpassi per 20 minuti finendo nell’ordine e nei punti della classifica. Stessa cosa tra De Leonardis e Longo che lottano da inizio stagione in una battaglia oramai dichiarata. Ma problemi tecnici per il primo, le frenate a ruote bloccate di entrambi con numerosi fuori pista permettono all’esordiente sedicenne Noseda di rimontare e sorpassarli dopo che si era liberato dell’altro esordiente Luca Marcoccia in crescente miglioramento nel fine settimana. I quattro di spettacolo ne danno molto ed il pubblico a gradito, alla fine termineranno nell’ordine sotto la bandiera a scacchi. Tra qundici giorni la pattuglia si trasferice a Misano per uno schieramento completo di 24 macchine, e un Miconi che sembra voler chiudere i conti prima del previsto.

Nella foto, Maurizio Miconi (Starteam) in azione a Varano


Stop&Go Communcation

Maurizio Miconi ha fatto capire per l’ennesima volta chi è il leader incontrastato del campionato Fiat 5 Hundred Cup. Il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Miconi.jpg 5 Hundred Cup – Varano: Miconi cala il tris e fugge via in campionato